Se siamo alle strette con i tempi e vogliamo fare regali digitali, i buoni acquisto non sono l’unica soluzione. Ecco alcune idee per rimanere originali.

Se siamo alle strette con i tempi in vista delle Feste e siamo indietro con gli acquisti, potremmo essere tentati dai regali digitali. Il che è una buona idea, se non fosse che nella maggioranza dei casi ci ritroviamo a regalare buoni acquisto.

Le gift card sono senza dubbio comode e pratiche, si trovano ormai anche al supermercato, ma alla fine sono molto simili alla vecchia “busta”. Quindi, a meno che il destinatario del regalo non sia nostro nipote e non ci siano almeno vent’anni di differenza, non sono il massimo per fare un regalo.

Regali digitali: Libri, giochi, e così via

Per fortuna Internet ci offre molti modi di fare regali digitali, unendo la comodità di fare acquisti dal divano alla possibilità di regalare qualcosa di originale e gradito. Ecco alcune idee.

ebook

Gli Ebook sono probabilmente una delle scelte più interessanti, soprattutto se sappiamo che il nostro interlocutore è un lettore vorace. Amazon, attraverso Kindle, ha addirittura una pagina dedicata proprio a regalare ebook.

Regala un eBook Kindle Kindle_Store

Altri editori, per esempio Mondadori, hanno un sistema diverso, che ci permette di regalare qualsiasi prodotto come gift card. Apple ha un sistema universale per inviare regali, che funziona per tutto lo Store. Ma in questo caso dobbiamo assicurarci che la persona abbia almeno un dispositivo Apple.

Se siamo a budget davvero limitato o siamo convinti che basta il pensiero, possiamo anche cercare qualche ebook gratis da inviare come “biglietto d’auguri” personalizzato.

Audiolibri

Gli audiolibri sono molto di moda, e sono anche un sistema diverso e piacevole per usare il nostro tempo, per esempio in automobile o in metropolitana. Sfortunatamente in Italia alcuni servizi (per esempio Audible) non permettono ancora di fare regali, ma altri come Scribd fortunatamente si.

Anche in questo caso, abbiamo anche una serie di alternative gratuite, per esempio il celeberrimo LibriVox, che ha anche una sezione in italiano.

Audiolibri Gratis Librivox

Videogiochi

Probabilmente uno dei regali più richiesti dagli adolescenti (ma non solo!) i videogame si possono anche regalare in formato digitale, per la gioia di chi li riceverà.

Ecco per esempio le istruzioni messe a disposizione dalla celebre piattaforma Steam proprio in merito ai doni che si possono fare (è necessario conoscere l’account del destinatario).

Giochi Steam Gratis

Se vogliamo unire l’utile al dilettevole, prendiamo in considerazione anche piattaforme come Humble Bundle, che offre videogiochi a prezzi scontatissimi, destinando in beneficenza una parte del ricavato.

Regali digitali, alcune scelte più originali

Il mondo (digitale) è bello perché è vario, e anche del campo dei regali le possibilità sono praticamente infinite. Se vogliamo regalare qualcosa di più originale, le opportunità non mancano. Ecco alcune delle più interessanti.

Corsi online: piattaforme come Udemy permettono di accedere a decine di corsi di qualsiasi tipo. Per gli autodidatti, gli amanti del fai da te o semplicemente chi si avvicina a un nuovo interesse, è senza dubbio un regalo gradito.

Stampe 3D: in questo caso di tratta di una carta regalo, ma è abbastanza originale da meritare comunque una menzione. Il sito Shapeways permette di acquistare credito da usare per stampe 3D personalizzate. Un regalo originale e divertente per gli amanti della tecnologia.

Un albero: chiudiamo questa carrellata con un regalo davvero originale. Il sito Treedom ci permette di adottare un albero, anche come regalo, che verrà piantato direttamente dai contadini locali in alcune zone del sud del mondo, contribuendo alla sostenibilità ambientale ed economica.

Fonte foto: unsplash.com/photos/PxM8aeJbzvk

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
guide internet News regali tech videogiochi

ultimo aggiornamento: 21-12-2019


Guida TikTok: cos’è e come funziona (e perché dobbiamo conoscerla anche se abbiamo più di 20 anni)

Come usare il Picture in Picture in Windows con qualsiasi applicazione