Attesa per il nuovo monitoraggio Iss: le Regioni che rischiano il passaggio in zona Gialla in base ai nuovi parametri.

Dopo settimane di serenità, il monitoraggio Iss torna a preoccupare soprattutto per le prime regioni che rischiano di tornare in zona Gialla anche alla luce dei nuovi parametri, che si basano soprattutto sul tasso di occupazione dei posti letto in ospedale (area medica e terapia intensiva).

Dalla zona Bianca alla zona Gialla: i nuovi parametri

Come specificato sul sito del governo, per il passaggio dalla zona bianca alla zona gialla “è necessario che si verifichino alcune condizioni perché una Regione passi alla colorazione gialla:

l’incidenza settimanale dei contagi deve essere pari o superiore a 50 ogni 100.000 abitanti a condizione che il tasso di occupazione dei posti letto in area medica sia superiore al 15 per cento e il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva per pazienti affetti da Covid-19 sia superiore al 10 per cento;

qualora si verifichi un’incidenza pari o superiore a 150 casi per 100.000 abitanti, la Regione resta in zona gialla se si verificano una delle due condizioni successive:

il tasso di occupazione dei posti letto in area medica per pazienti affetti da Covid-19 è uguale o inferiore al 30 per cento;

oppure

il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva per pazienti affetti da Covid-19 è uguale o inferiore al 20 per cento.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Terapia intensiva coronavirus
Terapia intensiva coronavirus

Emergenza coronavirus, ricoveri in aumento: le Regioni che rischiano di andare in zona Gialla

Alla luce dei nuovi parametri la Sardegna è una Regione a rischio zona Gialla: nella regione infatti la soglia delle terapie intensive ha raggiunto la soglia del 10%. Per il passaggio in zona Gialla la Sardegna dovrebbe superare anche il limite del 15% di occupazione dei posti letto in area medica, cosa che non dovrebbe avvenire in questa settimana.

L’altra regione a rischio è la Sicilia, che invece ha un numero crescente di ricoveri in area medica. Anche in Calabria crescono i ricoveri ordinari, ma qui le terapie intensive restano basse.

Il monitoraggio Iss del 6 agosto

Il monitoraggio Iss del 6 agosto non dovrebbe regalare particolari sorprese nel senso che nessuna Regione dovrebbe passare dalla zona Bianca alla zona Gialla. Una buona notizia anche dal punto di vista economico visto che parliamo della settimana che terminerà con il Ferragosto.

coronavirus

ultimo aggiornamento: 05-08-2021


‘Ndrangheta, arrestato in Spagna il superboss Domenico Paviglianiti

Attacco hacker contro la Regione Lazio, indaga l’antiterrorismo, collabora l’FBI. Ripartito sito prenotazione vaccini