Maltempo in Italia, frane e allagamenti al Nord: sul Garda un albergo è stato travolto da una colata di fango. Esondano i fiumi in Lombardia.

Il Nord Italia torna nella morsa del maltempo: le situazioni più delicate alla mattina del 5 agosto si registrano nella zona del Garda trentino e in Lombardia. Fortunatamente il primo bilancio non presenta feriti.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Maltempo in Italia, albergo travolto dal fango sul Garda

Nella notte tra il 4 e il 5 agosto una colata di fango ha travolto l’Hotel Pier. I circa cento ospiti della struttura sono stati prontamente evacuati. Fortunatamente non si registrano feriti.

Soccorritori all’opera anche a Riva del Garda e Torbole, dove le precipitazioni hanno causato allagamenti e danni.

In Alto Adige preoccupa i livello dei fiumi, che si è considerevolmente innalzato a causa delle forti piogge che hanno interessato la zona nelle ultime ore. La statale del Brennero è stata bloccata da una frana. Le autorità hanno proceduto anche con la chiusura della ferrovia del Brennero.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Forti piogge in Lombardia

Massima allerta anche in Lombardia. Nella notte le precipitazioni hanno causato l’esondazione del Seveso e del Lura. La situazione è tornata alla normalità in poco tempo grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco e degli uomini della protezione civile. Fortunatamente non si registrano feriti o danni rilevanti.

A Milano diverse strade si sono allagate a causa delle intense precipitazioni. Si registrano problemi anche per il lago di Como, che non ha retto all’ondata di maltempo.

In diverse zone della Lombardia le autorità hanno proceduto con la chiusura delle strade per smottamenti o per allagamenti.

Il bollettino

In base alle informazioni raccolte, la violenta ondata di maltempo non ha causato feriti. I fiumi hanno superato gli argini in zone poco frequentate o in zone industriali, ovviamente deserte o quasi durante la notte. Anche le frane hanno interessato soprattutto strade poco battute durante la notte.

primo piano

ultimo aggiornamento: 05-08-2021


5 agosto 1981, Reagan licenzia 11.359 controllori di volo

Mattarella ai Vigili del Fuoco: “Grazie per la tutela dell’incolumità delle persone”