Nuova emergenza Covid, le regole per i viaggi in vista delle vacanze di Natale e Capodanno. Cosa bisogna sapere prima di fare la valigia.

L’aumento dei casi di Covid in Europa e la rapida diffusione della variante Omicron stanno spingendo diversi Paesi a cambiare le regole di accesso e a reintrodurre restrizioni per chi arriva da fuori: cambiano quindi le regole per i viaggi in vista del Natale e del Capodanno, un periodo tradizionalmente buono per spostarsi per qualche giorno di vacanza.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Verso Natale e Capodanno, le regole per i viaggi in Italia

Per quanto riguarda i viaggi in Italia, non ci sono particolari restrizioni per chi intende spostarsi. Non ci sono restrizioni relative agli spostamenti tra Regioni. Le uniche restrizioni scatterebbero solo nel caso in cui una Regione passasse in zona Rossa. In zona Rossa scatta infatti il divieto di spostamento anche all’interno del proprio Comune se non per motivi di necessità.

Per chi viene dall’estero, invece, alla luce dell’ultima ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, l’accesso è vietato per chi è stato in Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini, Malawi negli ultimi 14 giorni prima dell’arrivo in Italia.

Coronavirus
Coronavirus

I viaggi all’estero

Vediamo ora quelle che sono le regole per chi prepara viaggi all’estero nella speranza di approfittare delle festività natalizie per godersi qualche giorno di vacanza.

Israele, Giappone e Marocco sono i Paesi che hanno chiuso i confini ai viaggiatori per far fronte alla diffusione della variante Omicron del Covid.

Austria

Anche l’Austria è una meta particolarmente battuta, soprattutto per quanto riguarda gli impianti sciistici. Chi ha un test che attesta la negatività al Covid non è obbligatoria la quarantena. Il test deve essere effettuato nelle 72 ore che precedono l’ingresso nel Paese. Chi non ha il test, deve effettuare un tampone molecolare la momento dell’arrivo. Ricordiamo che fino al 12 dicembre l’Austria è in lockdown.

Francia

La Francia è una meta particolarmente battuta durante le vacanze di Natale, anche per l’indiscutibile fascino di Parigi, la città delle Luci.

Per recarsi in Francia è necessario essere in possesso del Green Pass Ue, quindi quello rilasciato dai Paesi dell’Unione europea.

Germania

Per accedere un Germania bisogna essere vaccinati, guariti o bisogna aver effettuato un tampone che abbia dato ovviamente esito negativo. Per quanto riguarda i vaccinati, questi devono aver completato il ciclo di vaccinazione da almeno 14 giorni.

Le regole per chi vuole andare nel Regno Unito

La Gran Bretagna ha introdotto restrizioni contro la diffusione della variante Omicron. Per accedere nel Paese bisogna aver completato la campagna di vaccinazione da almeno 14 giorni e non bisogna essere stati nei paesi a rischio nei 10 giorni precedenti. Arrivati in Gb, è necessario attendere in isolamento l’esito del tampone molecolare da effettuare entro il secondo giorno dopo l’arrivo nel Paese.

Aereo
Aereo

Viaggiare Sicuri, il sito della Farnesina

Il consiglio, prima di organizzare un viaggio, è quello di consultare il sito Viaggiare Sicuri della Farnesina. Qui, indicando la meta che si vuole raggiungere, è possibile ottenere tutte le informazioni dettagliate sulle regole di accesso e sulle regole in vigore nel Paese.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-11-2021


Aviaria a Roma, chiusa una parte di villa Pamphilj

Covid in Gran Bretagna, terza dose per tutti dopo 90 giorni