Dall’1 febbraio sono entrate in vigore le nuove regole per viaggiare nell’Unione Europea. Ecco le novità.

BRUXELLES (BELGIO) – Sono entrate in vigore l’1 febbraio le nuove regole per viaggiare nell’Unione Europea. Gli accordi, come riferito da La Repubblica, sono stati definitiva dai leader lo scorso dicembre ed hanno come obiettivo quello di semplificare il tutto e soprattutto salvare il turismo.

Naturalmente si tratta di indicazioni visto che non esiste realmente un obbligo per i Paesi membri. Da Bruxelles, infatti, hanno ribadito come “gli Stati possono applicare norme diverse quando utilizzano il Green Pass a livello nazionale”. Ma il consiglio che arriva dall’Ue è quello di adeguarsi per non muoversi in ordine sparso.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Le regole Ue per viaggiare

L’Unione Europea ha deciso di eliminare le mappe e di conseguenza consentire a tutti di viaggiare se in possesso di Green Pass con il vaccino (valido nove mesi) oppure un tampone negativo. Si tratta di indicazioni, come detto in precedenza, visto che ogni Stato membro può muoversi individualmente.

Per esempio in Italia la certificazione vale sei mesi e, soprattutto, c’è il rischio di non poter far nulla con il tampone visto che si richiede il Super Green Pass. Insomma, ci si muove in ordine sparso e questo sicuramente non aiuterà il turismo a ripartire anche perché non si hanno indicazioni chiare.

Europa Unione europea
nEuropa Unione europea

La richiesta di adeguare il Green Pass

Dall’Unione Europea è arrivato anche l’invito di adeguare il Green Pass nazionale a quello dell’Ue per non portare ulteriori disagi ad un settore come il turismo. Bisogna precisare che, almeno da parte dell’Italia, non c’è nessuna intenzione di accontentare Bruxelles almeno per chi non ha fatto la terza dose.

Chi ha il booster, invece, almeno nel nostro Paese può fare tutto e, soprattutto, diventando illimitato non c’è assolutamente limite di tempo. Si tratta di una notizia sicuramente molto importante soprattutto in ottica economia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-02-2022


Ucraina, telefonata Draghi-Putin. Il premier italiano: “Mettere fine alle tensioni”

La Ferrari 2022 prende forma, svelato il nome