Matteo Renzi contro Salvini e Di Maio sul decreto Crescita: “Sono credibili come Zio Paperone che parla di generosità o come Berlusconi che parla di castità”.

Decreto Crescita, Matteo Renzi attacca Salvini e Di Maio. Torna a farsi sentire l’ex premier ed ex segretario del Partito democratico e lo fa con un post sui social in cui attacca il governo.

Decreto Crescita, Matteo Renzi contro Salvini e Di Maio: “Sono credibili come Zio Paperone che parla di generosità o Berlusconi che parla di castità Sono incredibili”

Nel mirino di Renzi ci sono Matteo Salvini e Luigi Di Maio, questa volta criticati per il decreto Crescita, da sempre criticato e ostacolato dal Pd.

Pausa domenicale all’estero. Ma pronto a tornare per intervenire in Aula al Senato sul Decreto Crescita. Salvini e Di Maio che parlano di crescita sono come Zio Paperone che parla di generosità o Berlusconi che parla di castità: semplicemente incredibili“, ha scritto su Twitter l’ex segretario del Pd.

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Ma il Partito democratico diserta la Camera in occasione del voto per il dl Crescita: impegni per il fine settimana

Le parole di Renzi arrivano forse nel momento più opportuno del dibattito sul dl Crescita. Solo pochi giorni fa, infatti, il Fatto Quotidiano ha portato alla luce un episodio poco onorevole per i dem. Al momento del voto sul tanto discusso decreto, solo una trentina di uomini del Pd erano presenti in Aula. Gli altri avevano lasciato il proprio posto ben prima del voto. Per protesta? No, sembra che molti abbiano preferito prendere gli ultimi aerei da Roma per non saltare gli impegni del fine settimana.


Salvini e Di Maio,’rissa’ per la flat tax. La Lega insiste, il MoVimento boccia: “Dove sono i soldi?”

Voli di Stato, scintille tra Salvini e Di Maio. E c’è chi parla di querele…