Il TAR restituisce la scorta a Capitano Ultimo

Capitano Ultimo riavrà la scorta. Il TAR del Lazio ha accolto il ricorso del colonnello Sergio De Caprio contro il Ministero dell’Interno.

ROMA – A distanza di qualche mese dall’intimidazione davanti alla Casa Famiglia, arriva una buona notizia per Capitano Ultimo. Il TAR del Lazio ha accolto il ricorso da parte del colonnello Sergio De Caprio contro il Ministero dell’Interno che nei mesi scorsi gli aveva tolto la scorta. Il militare quindi ritorna sotto protezione. Si tratta di una decisione presa a dicembre 2018 e confermata nell’udienza del 24 giugno 2019.

Capitano Ultimo
fonte foto https://www.facebook.com/IoStoConIlCapitanoUltimo/

Restituita la scorta a Capitano Ultimo, le motivazioni del TAR

Nelle motivazioni del TAR – riportate da Sky TG24 – si legge come “si ravvisano i presupposti per l’accoglimento dell’istanza cautelare“. Per questo motivo è stata sospesa la decisione del Ministero dell’Interno che aveva causato diverse polemiche con il vicepremier Matteo Salvini che aveva deciso di affrontare la vicenda in prima persona.

La decisione da parte del Tribunale Amministrativo Regionale potrebbe essere stata accelerata dall’avvertimento che è stato fatto al colonnello nella giornata di martedì 18 dicembre 2018. Una vettura è stata incendiata davanti alla sua Casa Famiglia. Proprio per questo motivo si è deciso di ridare la scorta a Capitano Ultimo, uno dei principali protagonisti dell’arresto di Totò Riina.

La sentenza del TAR è stata apprezzata da De Caprio che ha fatto i complimenti per il coraggio: “Hanno arginato – dichiara riportato da Sky TG24l’illegittima prevaricazione che alcuni funzionari della sicurezza pubblica hanno esercitato contro il diritto alla vita, alla sicurezza e alla difesa di un cittadino e di un carabiniere. Esprimo il mio disprezzo per chi non ha fatto nulla“.

Da domani Capitano Ultimo ritornerà sotto protezione. Una decisione, quella del TAR, che mette fine ad una polemica nata nei mesi precedenti dopo la decisione da parte del Viminale di togliergli la scorta.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/IoStoConIlCapitanoUltimo/

ultimo aggiornamento: 25-06-2019

X