Ricaricare carta tasca da home banking

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Carta tasca, tutto quello che c’è da sapere: cos’è, come funziona, a chi è rivolta, come richiederla e come ricaricarla da home banking

La carta tasca è una delle nuove carte prepagate circuito Mastercard pensata per i più giovani. Si tratta di una carta prepagata ricaricabile che non richiede un conto corrente associato e dalla gestione davvero smart.

Carta Tasca

Comoda, facile e sicura, carta tasta offre tutti i vantaggi di una carta di credito senza però necessitare di un conto corrente. La prepagata ricaricabile può essere richiesta da tutti, anche da chi non è intestatario di un conto corrente. Pratica e funzionale, la Carta di Credito Cooperativo Tasca consente di gestire le proprie spese e può essere utilizzata sia per acquisti fisici che online. Si tratta di un prodotto pensato per offrire una serie di servizi a diverse categorie di persone:

  • teenagers;
  • persone non residenti in Italia come cittadini extracomunitari oppure chi non ha un conto corrente;
  • chi è interessato ad acquistare in modo facile e sicuro su internet;
  • turisti;
  • per il pagamento di salari;
  • come carta regola oppure per sostituire anticipo contanti a dipendenti per viaggi di lavoro.

Come ricaricarla

Per richiederla non dovete far altro che compilare il modulo online sul sito internet ufficiale. Una volta ricevuta dovrete procedere con la prima ricarica. Esistono diverse modalità per ricaricare la carta tasca:

  • presso una delle sedi della Banca di Credito cooperativo;
  • con PagoBancomat presso uno degli sportelli automatici ATM delle banche aderenti;
  • dall’home banking per i clienti abilitati;
  • dal sito www.cartabbc.it con CartaBcc di credito.

La carta Tasca Mastercard presenta anche il pacchetto assicurativo che prevede in caso di insoddisfazione un rimborso del 100% del costo del valore del bene acquistato se restituito entro 30 giorni dalla data d’acquisto e l’estensione della garanzia da 2 a 3 anni. Comoda, facile e sicura, in caso di furto o smarrimento il cliente può tranquillamente richiedere il blocco immediato.certificato_unicasim

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 01-09-2017

Guide News Mondo

Per favore attiva Java Script[ ? ]