Riceve il trapianto di cuore poco dopo essersi sposato in punto di morte: la storia di Maurizio si conclude con un lieto fine.

Quella che si è rivelata essere una fortunata vittima della vicenda, è Maurizio, un uomo di 47 anni colpito da un infarto. Il suo cuore necessitava di un trapianto, e mentre si trovava in terapia intensiva cardiochirurgica, ha chiesto alla sua compagna Silvia di sposarlo.

Ma dopo è arrivata la buona notizia: alle tre di notte è arrivata una telefonata che avvisava i medici della disponibilità di un cuore compatibile da Napoli. I medici hanno effettuato l’operazione di trapianto, ed ora gli sposi novelli sperano di invecchiare insieme. La coppia di è sposata nel reperto di cardiochirurgia. L’operazione è andata a buon fine: Maurizio parla, sta riacquisendo la funzionalità muscolare, il suo nuovo cuore batte.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’arrivo di Maurizio in ospedale

Il Professor Massimo Boffini, chirurgo che ha operato Maurizio, ha spiegato il quadro clinico dell’uomo al momento del suo arrivo: “Quando il paziente è arrivato qui ci siamo resi conto che era una situazione complessa quindi abbiamo deciso di supportarlo con un sistema di circolazione extracorporea, l’ECMO. Così abbiamo almeno ottenuto una stabilizzazione emodinamica, ma non era più possibile recuperare quel cuore, quindi abbiamo inserito il paziente in lista trapianto e questo ha innescato una sorta di conto alla rovescia per lui”.

Ospedale

Silvia, la sposa di Maurizio, ha raccontato a Fanpage.it: “Quando Maurizio è stato inserito nella lista trapianti è stato un giorno triste perché è vero che potevano dargli una possibilità, ma d’altra parte non sapevamo quanto avrebbe potuto aspettare per un cuore nuovo”.

E continua: “Ho chiamato il 118. È  arrivato subito e quando gli hanno fatto un elettrocardiogramma si sono resi conto che aveva un infarto in corso. Maurizio è sempre stato bene, ha sempre curato l’alimentazione, è anche uno sportivo. Lo hanno trasportato all’ospedale di Verduno e da lì alle Molinette”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 10-07-2022


Germania, droga dello stupro nella festa del partito: nove donne coinvolte

Sparatoria in Sudafrica, morte 12 persone