Come e quando procedere con il rinnovo della patente nel 2021. Le scadenze, le regole e le deroghe per l’emergenza sanitaria.

L’emergenza coronavirus cambia parzialmente le regole per quanto riguarda il rinnovo della patente per il 2021. Tra deroghe, regole e cavilli c’è il rischio di perdersi in un bicchier d’acqua, o in un mare di documenti. Proviamo allora a fare un punto chiaro della situazione che possa essere utile per tutti.

Quando bisogna fare il rinnovo della patente

Per sapere quando rinnovare la patente è necessario sapere la data di scadenza, che troviamo sul documento. È possibile procedere con il rinnovo dal quarto mese antecedente la data di scadenza. In poche parole, quattro mesi prima la data effettiva di scadenza possiamo iniziare a muoverci per il rinnovo. E la scelta di anticipare i tempi è sempre saggia e mette al riparo da imprevisti e contrattempi.

Rinnovo patente 2021: le regole per l’emergenza coronavirus

Le patenti in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e 30 aprile 2021 sono valide fino al 29 luglio 2021. La deroga ovviamente, come precisato dal Ministero dei Trasporti, è valida solo per le patenti italiane per la guida in Italia.

Come si rinnova

Per il rinnovo del documento è sufficiente rivolgersi all’ACI, alla Motorizzazione Civile o ad un ufficio della ASL. Ovviamente è possibile rivolgersi anche ad una scuola guida.

I documenti che servono per il rinnovo sono un documento di identità, il codice fiscale e la patente in scadenza. Inoltre il richiedente deve essere munito di due fototessere.

Oltre alla parte burocratica c’è una parte medica della procedura, che consiste nella visita oculistica.

Patente di guida
Patente di guida

Le regole per chi deve ancora conseguire la patente: esame di teoria e foglio rosa

Per chi ancora non ha la patente, alla luce dell’emergenza coronavirus, sono in vigore regole in vigore fino alla fine dell’emergenza sanitaria, quindi fino alla fine del prossimo mese di aprile.

Chi ha presentato domanda tra il 1 gennaio 2020 e il 31 dicembre 2020 per sostenere l’esame di teoria ha un anno di tempo per sostenere la prova dalla accettazione della domanda. In tempi pre-Covid la prova doveva essere sostenuta entro sei mesi dalla presentazione e dalla accettazione della documentazione.

Chi è in possesso del foglio rosa e ha i documenti in scadenza tra il 31 gennaio 2020 e il 30 aprile 2021 godono della proroga fino al 29 luglio 2021, quindi novanta giorni dopo quello che ad oggi è il giorno di cessazione dello stato di emergenza per il Covid.


Formula 1, presentati i piloti della Ferrari

F1, si lavora per il ritorno del pubblico sugli spalti