Elezioni amministrative 2019, in Piemonte vince Cirio. De Mita sindaco di Nusco a 91 anni

Elezioni amministrative 2019, in oltre tremila comuni italiani si vota per scegliere il nuovo sindaco. In Piemonte le Regionali.

Sfida alle urne, elezioni amministrative 2019. Non solo le Europee, in molte zone d’Italia si è votato anche per le amministrative. Sono ben 3800 i comuni chiamati alle urne per rinnovare il proprio consiglio.

Elezioni amministrative 2019, in Piemonte le regionali: Cirio batte Chiamparino che ammette la sconfitta

Seggi chiusi in Piemonte. I risultati vedono in vantaggio il candidato del centrodestra Cirio, che avrebbe incassato una percentuale tra il 45 e il 49. Circa cinque punti in più del Centrosinistra con il governatore uscente, Sergio Chiamparino, tra il 36,5% e il 40,5%. Più indietro il M5s con Giorgio Bertola tra il 12% e il 16% (i dati completi forniti dall’Ansa).

Mi son sentito di combattere questa ultima battaglia e l’ho persa. Non credo di aver più molto da dire“, ha dichiarato Chiamparino ammettendo la sconfitta.

“Mi metterò subito a lavorare, il Piemonte ha bisogno di ripartire. Oggi è la regione del Nord Italia che cresce di meno, è quella che ha purtroppo ancora i tassi di disoccupazione più elevati, ha sottolineato invece Cirio esultando per il risultato ottenuto.

Livorno, Centrosinistra e Centrodestra al ballottaggio

Alla seconda proiezione viene confermato il vantaggio del Centrosinistra a Livorno. Luca Salvetti si aggira intorno al 33%, con un ampio vantaggio rispetto al candidato del Centrodestra che recupera lo svantaggio al termine dello spoglio. Si va al ballottaggio.

Elezioni
Elezioni

Elezioni a Bergamo, Maurizio Martina esulta per Gori

Centrosinistra avanti anche a Bergamo, risultato commentato dall’ex numero uno del Pd Maurizio Martina:

“A Bergamo si profila una grande vittoria al primo turno di Giorgio Gori. Mai in questi anni in città un sindaco è stato confermato dopo un mandato ma oggi il Partito democratico e il centrosinistra orobico vanno verso una vittoria storica grazie prima di tutto al lavoro straordinario del sindaco Giorgio Gori”.

Maurizio Martina
Maurizio Martina

Elezioni a Bari, vince Decaro (Centrosinistra)

A Bari avanza il Partito democratico con la coalizione di centrosinistra con Antonio Decaro, seguito a distanza da Pasquale Di Rella, candidato del Centrodestra. Il candidato del Centrosinistra arriva alla riconferma.

“Vedendo i risultati delle Europee in tanti mi hanno detto che ci voleva un miracolo per vincere al primo turno e invece quello che è successo oggi dimostra che non è un miracolo amministrare bene una città”.

Elezioni a Perugia, vince il Centrodestra, confermato Romizi

Situazione diversa a Perugia, dove in vantaggio c’è il Centrodestra rappresentato da Andrea Romizi che viene rieletto sindaco.

Firenze al Pd di Nardella

Chiude la panoramica delle principali città chiamate al voto il punto su Firenze, dove domina Dario Nardella del Partito democratico seguito da Bocci del Centrodestra.

Nusco nella storia: De Mita sindaco a novantuno anni

Tra i risultati più sorprendenti c’è quello di Nusco (provincia di Avellino), che ha eletto sindaco il novantunenne De Mita. Per il primo cittadino si tratta di una riconferma che lo porta all’inizio del suo secondo mandato consecutivo

ultimo aggiornamento: 28-05-2019

X