Lo scrutinio della prima votazione per il Quirinale si è concluso con la fumata nera. Maddalena e Mattarella i più votati.

ROMA – E’ terminato lo scrutinio della prima votazione per il Quirinale. Come ci si poteva aspettare, il preferito di questa giornata è stato Paolo Maddalena, il candidato del Gruppo Misto. Molto probabilmente senza accordo il magistrato continuerà a guidare questa classifica almeno fino al terzo o quarto giorno.

Al secondo posto troviamo Sergio Mattarella. In molti hanno chiesto in passato la conferma del Capo dello Stato uscente e la fiducia è stata confermata. A chiudere il podio è stato Marta Cartabia, che ha ricevuto la fiducia di Azione.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Votati anche Berlusconi, De Luca, Bossi e Belloni

Non sono mancati i voti per Silvio Berlusconi, Vincenzo De Luca, Umberto Bossi ed Elisabetta Belloni. Tra le preferenze anche Ettore Rosato e Marco Cappato, nomi che sicuramente sono erano previsti alla vigilia confermando comunque una indecisione importante in questi giorni.

Il confronto continuerà nelle prossime ore per trovare un’intesa ed arrivare alla fumata bianca. In futuro ci aspettiamo ancora una volta questi profili nelle schede e chissà se qualcuno non riuscirà a scalare qualche posizione in classifica e raggiungere il podio.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Attesa per la seconda votazione

Come detto, nei prossimi giorni le votazioni non dovrebbero cambiare almeno se non ci saranno particolari accordi nella maggioranza. Molto probabilmente, senza intesa tra gli altri partiti, Maddalena continuerà a stare in vetta a questa classifica visto che il Gruppo Misto ha scelto lui come suo candidato.

Ma attenzione alle sorprese e per questo motivo assisteremo con attenzione ai prossimi scrutini per capire se le preferenze saranno simili alla prima giornata oppure si avrà un cambio di passo almeno sui nomi e si proverà ad avvicinarsi al nuovo Capo dello Stato.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 24-01-2022


Elezione del Presidente della Repubblica, fumata nera dopo prima votazione. Salvini, Letta e Conte al lavoro

Quirinale, Draghi scopre le carte ma rischia. E prende quota il nome di Frattini