Ritrovamento shock: ossa e resti umani in una soffitta
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Ritrovamento shock: ossa e resti umani in una soffitta

cadavere coperto da un sacco

Macabro ritrovamento in una soffitta di una villa antica. Ossa e resti umani anche di bambini sono stati rinvenuti in una vecchia dimora.

Giallo sul ritrovamento di ossa e resti umani in una villa a Borbona, in provincia di Rieti. L’episodio è stato scoperto a seguito di alcuni lavori di ristrutturazione. Degli operai si sono imbattuti in qualcosa di veramente macabro che, adesso, è al vaglio delle autorità.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

cadavere coperto da un sacco

Ritrovamento di ossa e resti umani: il giallo

Come riportato da Il Messaggero, sono stati rinvenuti dei resti umani nella soffitta di un immobile in ristrutturazione a Borbona, in provincia di Rieti.

Nello specifico sono state trovate quelle che sembrerebbero essere ossa umane, alcune di piccole dimensioni, e quindi forse di bambini, e anche dei teschi. Gli operai che stavano svolgendo le operazioni di ristrutturazione si sarebbero accorti di tutto una volta arrivati all’interno della soffitta dell’abitazione.

Secondo il quotidiano, alcuni resti sarebbero mummificati con tanto di presenza “di un sottile strato di pelle di consistenza pergamenacea in aderenza alle ossa”.

Indagini ed esami

Al momento sono scattate le indagini da parte delle forze dell’ordine ma non ci sono dettagli e ulteriori informazioni. Per ora c’è il massimo riserbo da parte degli inquirenti e della Procura che ha aperto un fascicolo sulla vicenda.

I resti di ossa che sono stati rinvenuti dovranno essere sottoposti ad analisi di laboratorio per stabilire tutti quegli elementi utili per risalire ad una datazione e, ovviamente, anche per comprendere se si tratti di materiale appartenente a persone di sesso maschile, femminile o riconducibili a bambini.

Sulla vicenda ha scelto di non esporsi anche la sindaca di Borbona, Maria Antonietta Di Gaspare che, evidentemente, sta aspettando di essere informata su ulteriori novità sul caso.

Sulla vicenda toccherà ai carabinieri della locale Compagnia e del Nucleo operativo coordinati dalla Procura fare chiarezza.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2024 10:12

Violentata e rapinata da due uomini incappucciati: orrore per una 23enne

nl pixel