Roberto Fico rifiuta il ruolo di premier: resta Presidente della Camera

Fico allontana Palazzo Chigi, resta presidente della Camera

Roberto Fico non sarà premier del governo Pd-M5S. La smentita arriva da una fonte vicina al Presidente della Camera: “Intende dare continuità al suo ruolo”.

Roberto Fico spegne le voci di corridoio e rifiuta la carica di premier che gli avrebbe offerto il Pd per arrivare a un compromesso con il Movimento 5 Stelle, che continua a difendere la causa Conte.

Roberto Fico rinuncia alla carica di Premier: vuole rimanere Presidente della Camera

La decisione di Roberto Fico di non accettare il ruolo di premier è stata portata alla luce da una dichiarazione di una fonte vicina al Presidente della Camera, che ha così voluto gettare acqua sul fuoco.

Roberto Fico ricopre l’incarico di Presidente della Camera dei Deputati e intende responsabilmente dare continuità al suo ruolo“. Il mittente del messaggio mantiene l’anonimato ma risulta essere attendibile e affidabile proprio per la sua vicinanza a Fico.

Roberto Fico
Roberto Fico

Fico, il candidato premier del Partito democratico

Il nome di Fico era entrato di diritto nella corsa a Palazzo Chigi perché caldeggiato proprio dal Partito democratico, alla disperata ricerca di un’alternativa a Giuseppe Conte. Il premier dimissionario è uno dei pochi che i dem non sarebbero intenzionati a riconoscere come garante dell’accordo. Sull’avvocato pesa il suo trascorso al fianco di Matteo Salvini, lasciato libero di agire anche a discapito della democrazia. Secondo il Pd almeno.

Trattativa in stallo tra Pd e M5S

Con il passo indietro di Roberto Fico la trattativa torna in una pericolosa fase di stallo, mentre l’ultimatum di Mattarella si avvicina alla scadenza e mentre Matteo Salvini prova a riallacciare i rapporti con Luigi Di Maio

ultimo aggiornamento: 25-08-2019

X