Roberto Galia, ex centrocampista della Juve, ritiene che i nuovi acquisti possano portare la squadra al quarto posto dice a Tuttomercatoweb.

L’ex centrocampista della Juve, Roberto Galia ha voluto parlare dei bianconeri a TMW, queste le sue parole.

“Penso che la formazione bianconera se la giochi fino alla fine, magari ha ancora qualche alto e basso ma in mezzo al campo Zakaria darà forza e fisicità e davanti Vlahovic ha portato forza, qualità e anche più varietà”.

Il pensiero sull’Atalanta: “Ha dimostrato di essere una grande squadra, ha fatto fatica negli ultimissimi tempi uscendo anche dalla Coppa Italia ma è sempre tignosa, ci tiene, vuol restare in alto. Credo che ora punterà molto sul campionato, la qualità c’è e può fare benissimo”.

Le sensazioni per la Champions League: “Il turno col Villareal può essere superato, non è semplice, ci sarà da lottare ma la squadra non è all’altezza del Real. Non vedo potenzialità enormi negli spagnoli però va passato il turno”.

Serie A
Serie A

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Continua l’intervista il centrocampista ex bianconero

L’ex Juve, parla così su Vlahovic: “Dà forza al reparto, dentro e fuori dall’area. Con lui possono essere utilizzati vari moduli, il 4-3-1-2 ma anche un 4-4-1-1. La porta la vede più di Morata e allo spagnolo comunque dà più libertà. Naturalmente ci vuole tempo per entrare negli schemi, ancora la squadra verticalizza poco e Vlahovic ha bisogno di vedere subito la porta: deve essere cercato in fretta, però è entrato bene e questo è importante”.

Viene chiesto se con 3/4 la Juventus si sarebbe potuta giocare lo scudetto: “Non credo perché Inter, Napoli e Milan hanno qualcosa in più. Avrebbe certamente lottato di più ma non la vedo come due anni fa quando la Juve era in testa e le altre vicino. Vediamo se riesce a recuperare e centrare l’obiettivo di entrare in Champions. Per lo scudetto non ha la qualità delle altre tre”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 14-02-2022


Capello: “La Juventus può batterle tutte, Vlahovic ha cambiato la squadra”

Salernitana, Sabatini: nuovo allenatore, offre un contratto a Pirlo. In corsa anche Nicola per il post Colantuono