Roma, rider indiano colpito da uova e sassi lanciati dai bulli

A Roma un rider indiano è stato colpito da uova e sassi lanciati da alcuni bulli. La denuncia da parte del sindacato sui social.

ROMA – Disavventura per un rider indiano. Secondo quanto raccontato su Facebook dal sindacato, il giovane lavoratore nella notte tra il 28 e il 29 aprile è stato preso di mira da un gruppo di bulli che lo hanno colpito con sassi e uova. Al momento – scrive l’ANSA – non risultano denunce da parte della vittima.

Non è escluso che il caso possa essere approfondito nelle prossime settimane visto che il rider – aiutato dal sindacato – potrebbe sporgere denuncia alla polizia per identificare i bulli autore di questa aggressione che fortunatamente non ha avuto nessuna conseguenza.

Polizia
Fonte foto: https://www.facebook.com/poliziadistato.it

Roma, rider aggredito a Torre Gaia: il post su Facebook del sindacato

Su Facebook il fatto è stato raccontato proprio dal sindacato dei rider di Roma: “Noi di Riders Union Roma – si legge – siamo vicini ai due ragazzi che l’altra sera sono stati presi di mira da un gruppo di adolescenti che hanno pensato bene di passare la serata prima tirando dei sassi e poi delle uova ai due ragazzi che stavano tornando a casa dopo aver consegnato cibo in giro per la città. Il brutto fatto è accaduto nella periferia Est di Roma dove il rider, che tornava a casa insieme alla fidanzata, anch’essa rider, si è trovato coinvolti in questa situazione“.

A spiegare meglio cosa è successo è stato ai microfoni dell’ANSA un collega della vittima: “Ipotizziamo un’aggressione razzista. Il ragazzo non parla italiano e quindi non ha compreso gli insulti scagliati da quei delinquenti. E’ stata un’azione premeditata. Li hanno seguiti con il motorino e hanno agito scagliando uova e sassi verso i nostri compagni. Fortunatamente gli è stato diagnosticato solo un trauma all’occhio destro mentre inizialmente era stato paventato un distacco della retina“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

ultimo aggiornamento: 01-05-2019

X