Roma, ciclista investito sulla Tiburtina: sciacallo ruba soldi e carte

Orrore a Roma, ciclista investito e ucciso: sciacallo ruba portafogli e preleva 500 euro col bancomat

Episodio tragico e sconcertante a Roma. Un tir ha investito mortalmente un ciclista. Uno sciacallo si è impossessato di soldi e carte di credito.

ROMA – Venerdì scorso è avvenuto un tragico incidente nella capitale, sulla via Tiburtina, all’incrocio con la rampa del Gra provenendo dalla direzione Tivoli. Un ciclista è rimasto incastrato sotto le ruote di un autotreno: il conducente del mezzo pesante ha frenato abbastanza velocemente ma non da evitare l’uomo a bordo del velocipede, il quale è stato trascinato per alcuni metri.

Incidente bici auto
Incidente

Sciacallaggio orrendo

Mentre sono ancora in corso le indagini per chiarire esattamente la dinamica dei fatti, è emerso un fatto orrendo e sconcertante. Un soggetto non ancora identificato ha approfittato della tragedia per impossessarsi del marsupio della vittima, volato per la strada in seguito all’impatto. Il tutto mentre l’autista del tir, sotto shock, si è immediatamente fermato per soccorrere il ciclista e chiedere aiuto ai passanti.

Rubati soldi, effettuati due prelievi

Lo sciacallo, non “pago” del denaro contante, ha effettuato in dieci minuti due diversi prelievi al bancomat per un totale di 500€, in via dei Monti Tiburtini. Il soggetto sulle cui tracce sono le forze dell’ordine ha anche “rubato” per diversi minuti l’identità del ciclista, il cui riconoscimento è stato reso difficile. Poi si è scoperto che si trattava di Fulvio, uno stimato infermiere.

Roma, venerdì di sangue sulle strade

Il tragico – e macabro – incidente del 17 maggio non è stato purtroppo l’unico episodio mortale verificatosi sulle strade di Roma.
Un motociclista di 31 anni è morto sulla via Laurentina in seguito alla scontro con un’auto: l’uomo ha riportato ferite molto gravi e a nulla sono serviti i tentativi di salvargli la vita dei medici dell’ospedale San Camillo.
Poi, intorno all’ora di pranzo, un uomo – probabilmente a causa di un malore – si è scontrato mortalmente contro un palo sul Lungotevere dell’Acqua Cetosa.

ultimo aggiornamento: 19-05-2019

X