In fiamme l’ex fabbrica della Penicillina a Roma nel quartiere di San Basilio. La denuncia dell’Asia Usb di Roma.

ROMA – Paura a Roma per le fiamme che si sono alzate dall’ex fabbrica della Penicillina a Roma. L’allarme è scattato intorno alle 20:30 e sono al lavoro pompieri e polizia per salvare le persone presenti all’interno della struttura e mettere in sicurezza l’intera zona.

Non sono segnalati feriti e l’allarme è dovuto principalmente al rischio per gli abitanti del quartiere di San Basilio visto che una nube tossica si sta alzando. Non si conoscono le cause delle fiamme.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La denuncia dell’Asia Usb Roma

La denuncia è stata fatta da Michelangelo Giglio, attivista dell’Asia Usb di Roma. “Come si può vedere – le sue parole in un video pubblicato sui social e riportate dall’Adnkronosla nuvola tossica si sta alzando. All’interno della struttura ci sono fiamme e le forze dell’ordine sono intervenute insieme ai pompieri e alle squadre speciali per i fumi tossici. Speriamo che qualcuno si alzi dalla poltrona e faccia qualcosa“.

Le cause non sono ancora note – ha aggiunto Potere al Popolo – ma c’è preoccupazione per i veleni che verranno sprigionati e che gli abitanti dei quartieri vicini respireranno. Solo due giorni fa eravamo lì con la candidata sindaca Elisabetta Canitano e gli attivisti del IV municipio per denunciare l’abbandono di questa ex fabbrica“.

Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Canitano: “Sequestrare lo stabile”

La candidata sindaco Canitano ha chiesto “il sequestro dello stabile e l’avvio di un’opera di bonifica e riconversione dai rifiuti tossici e dall’amianto di cui è ricoperto […]. L’incidenza dell’amministrazione cittadina ha causato questa bomba ecologica sugli abitanti di San Basilio e l’intera zona. Come Potere del Popolo continueremo a monitorare la situazione già nella giornata di martedì 14 settembre saremo di nuovo presso l’ex fabbrica per sentire le ragioni delle nostre proposte”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 13-09-2021


La Corea del Nord testa un nuovo missile. Usa: “Minaccia per i paesi vicini”

Droga, colpo alla ‘ndrangheta: 57 arresti, sequestri per 3,7 milioni di euro