Tiago Pinto ammette la possibile cessione di Zaniolo nel mercato estivo dalla Roma, Juventus interessata al giocatore.

Le parole di Tiago Pinto manager della Roma sono chiare “Non posso garantire che Zaniolo giocherà a Roma l’anno prossimo”. Parole che creano un caso, da tempo è noto dell’interessamento della Juventus per la mezzala della Roma, Zaniolo infatti è considerato un pallino di Max Allegri. Intervenuto in una conferenza post calciomercato Tiago Pinto ha parlato a tutto tondo del mercato invernale e quello futuro queste le parole con cui inizia la conferenza “Abbiamo portato più musicisti al direttore d’orchestra Mourinho, i rinnovi per adesso sono fermi, Zakaria lo avevamo seguito, non posso garantire, né io né nessun altro, che Zaniolo resterà il prossimo anno”. Poi si sofferma sui due nuovi arrivi Maitland-Niles e Sergio Oliveira: “Abbiamo portato più musicisti al direttore, adesso dobbiamo migliorare gli strumenti per la miglior sinfonia della Roma.”

Nicolo Zaniolo
Nicolo Zaniolo

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Pinto parla di Zakaria e di Abraham

Tiago Pinto non smentisce di aver seguito Zakaria appena approdato alla Juventus: “Per prima cosa voglio dire che Diawara non ha bloccato niente, il calcio è come il matrimonio, ci deve essere accordo tra tutti. Ma non è vero che un terzo acquisto non è venuto per colpa sua. Denis Zakaria? Quando cerchi un giocatore ci sono tanti fattori, però è vero che lo seguivamo. Lo scouting lavora bene perché lo avevano segnalato, magari il direttore sportivo è scarso”, conclude ridendo il manager portoghese. Infine, parla di Abraham “Esiste, è vero, un diritto di recompra del Chelsea, ma dal 2023. Non sono preoccupato, ma anzi felice perché sta facendo bene e può fare ancora meglio”. Vedremo se la Juventus riuscirà di nuovo nel corpo di mercato dell’estate acquistando Zaniolo o se la Roma riuscirà a far rinnovare il giovane talento italiano.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 01-02-2022


Juventus, possibile debutto da titolare di Vlahovic contro il Verona

Verso il derby, parla l’interista Dumfries