I protagonisti della non fortunata stagione 2000/01, caratterizzata dall’esonero del tecnico di Meldola.

Rosa Milan 2000/01 – Ci sono annate più fortunate di altre, nel calcio come nella vita. Ci sono cicli che si aprono e durano a lungo. Cicli più brevi, gloriosi per pochi attimi destinati a rimanere nella leggenda. Quello di Alberto Zaccheroni può rientrare in questa categoria. Il tecnico arrivò alla guida del Milan nel 1998, riuscì subito a vincere il proprio tricolore grazie all’epica cavalcata ai danni della Lazio, per poi spegnersi nelle due stagioni seguenti. Fu nel 2000/01 che la pazienza del presidente Berlusconi verso il proprio allenatore venne meno, portando all’esonero e alla promozione alla guida del Milan di Mauro Tassotti e del direttore tecnico Cesare Maldini, per una brevissima parentesi. Probabilmente le colpe di questo epilogo non furono tutte di Zaccheroni. Certo è che la mano del mister, dopo la prima eccellente stagione, finì per svanire anno dopo anno. In quel 2000/01 sfortunato, a costare la panchina all’allenatore fu in realtà solo l’avventura europea, terminata al secondo girone di Champions. Berlusconi sognava, infatti, di approdare in quella stagione in finale, dovendosi disputare a San Siro. Galeotto fu il Deportivo La Coruña per Zac e i suoi. In campionato le cose non andarono molto meglio: il Milan si piazzò solo sesto, ottenendo la qualificazione alla Coppa Uefa. Mentre la Coppa Italia si concluse in semifinale, eliminati dalla Fiorentina di Terim. Fu insomma una stagione, se non da dimenticare, quasi. Vediamo insieme chi furono i protagonisti sul campo di quell’annata mediocre.

Rosa Milan 2000/01

Portieri: Sebastiano Rossi, Christian Abbiati, Valerio Fiori, Dida.

Difensori: Thomas Helveg, Paolo Maldini (capitano), Alessandro Costacurta (vice capitano), Julio Cesar, Kakhaber Kaladze, José Chamot, Roque Junior, Luigi Sala, Fabricio Coloccini, Francesco Coco, Daniele Daino.

Centrocampisti: Demetrio Albertini, Gennaro Gattuso, Zvonimir Boban, Diego De Ascentis, Fernando Redondo, Drazen Brncic, Leonardo, Federico Giunti, Massimo Ambrosini, Andrés Guglielminpietro, Serginho, Marco Donadel, Ibrahim Ba, Pablo Garcia.

Attaccanti: Andriy Shevchenko, Gianni Comandini, José Mari, Oliver Bierhoff, Mohammed Aliyu Datti, Luca Saudati.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Alberto Zaccheroni calcio copertina milan rosa milan Tutto Milan

ultimo aggiornamento: 07-09-2017


Milan-Lazio 3-0, la tripletta di Shevchenko regala la Supercoppa ai rossoneri

Milan, Mirabelli: “Cutrone rimarrà al Milan per parecchi anni”