A settembre un missile russo ha colpito un aereo britannico: si accendono le tensioni e la paura per una nuova guerra mondiale.

Mosca dichiara sia stato causato da un malfunzionamento tecnico, ma la Gran Bretagna ha ripreso i pattugliamenti che aveva sospeso. Un aereo disarmato britannico sarebbe stato coinvolto nell’attacco sul Mar Nero da parte di un missile russo sganciato da uno dei due aerei che volavano in quella zona. Sarà l’inizio di una Terza Guerra Mondiale?

guerra ucraina palestra distrutta
guerra ucraina palestra distrutta

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Missili russi sulla Gran Bretagna

Il 29 settembre, un missile russo ha colpito aereo britannico che pattugliava lo spazio aereo internazionale sul Mar Nero. Secondo la Russia si sarebbe trattato di un errore. Il ministro della Difesa, Ben Wallace, spiega al Parlamento che la Gran Bretagna ha sospeso i pattugliamenti in seguito all’incidente esprimendo le proprie preoccupazioni al ministro della Difesa russo Sergei Shoigu.

Pare che si sia trattato di un aereo disarmato della RAF RC-135 Rivet Joint, quello colpito da due SU-27 russi, uno dei quali “ha sganciato un missile in prossimità del RAF Rivet Joint oltre il raggio visivo”, come spiega il ministro.

Mosca ha dichiarato che si è trattato di un malfunzionamento tecnico; i pattugliamenti da parte della Gran Bretagna adesso però sono scortati da aerei da combattimento. Il segretario alla Difesa britannico ha rilasciato una dichiarazione al Parlamento sull’Ucraina dopo essere tornato da una visita al suo omologo statunitense a Washington Lloyd Austin.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 20-10-2022


Amazon, causa penale contro presunte recensioni false

Liz Truss: la premier britannica si è dimessa