Al termine di Salisburgo-Lazio, Inzaghi ha parlato così ai microfoni di Sky Sport: “Ora abbiamo una grande chance, pensiamo al derby“.

Un’incredibile suicidio, con quattro gol subiti in venti minuti (tre reti in quattro minuti tra il 72′ e il 76′): la Lazio abbandona mestamente e in maniera shockante l’Europa League, perdendo contro il Salisburgo.

Al termine di Salisburgo-Lazio, Inzaghi ha parlato così ai microfoni di Sky Sport: “Una volta andati in vantaggio abbiamo preso l’1-1 subito, poi c’è stato quel black out che non ci voleva. Avevamo la qualificazione in punto. Ora c’è amarezza, ma domenica avremo una grande chance, che è il derby. Dovremo cercare di recuperare le energie fisiche e mentali. Loro sono passati facendo cinque tiri in porta e quattro gol, noi no“.

Salisburgo-Lazio, Inzaghi: “

Il tecnico ha quindi proseguito: “Su quattro gol due sono state autoreti, ma nel calcio ci stanno serate così. Ci servirà da lezione, è stata una bellissima cavalcata emozionante. Anche stasera i tifosi erano tantissimi, spiace non aver regalato una semifinale che era a un passo. Ma il Salisburgo ha meritato la semifinale“.

L’amarezza è però visibile negli occhi di Inzaghi: “Il primo tempo non abbiamo sofferto per nulla, abbiamo avuto delle occasioni con Immobile ma abbiamo sbagliato troppo davanti. All’andata ci sono stati due gol fortuiti, stasera delle autoreti. Avevamo tutte le opportunità per passare il turno. Dobbiamo ripartire da qua, sono sicuro che sarà ancora crescita per i miei ragazzi. Non dimentichiamo che abbiamo tanti giovani alle prime esperienze in Europa“.

L’allenatore biancoceleste ha quindi concluso: “Ripercussioni in vista del derby? Normale ci sia delusione, ma dobbiamo essere fieri di quanto fatto in Europa e in campionato. Sappiamo che ci sono sette partite e ci giocheremo tutte le nostre chance per cercare di raggiungere una posizione molto importante“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
calcio Europa League Lazio Salisburgo Simone Inzaghi

ultimo aggiornamento: 12-04-2018


Europa League, i risultati dei quarti di finale: harakiri Lazio, passano Atletico e Arsenal

Primavera TIM Cup, Milan-Torino: probabili formazioni e info streaming