Salvini: “Un governino diretto da Bruxelles, Parigi e Berlino”

Salvini attacca l’esecutivo M5s-PD: “Un governino diretto da Bruxelles, Parigi e Berlino. Tireremo fuori tutte le beghe e gli scandalini”.

ROMA – Salvini attacca l’esecutivo M5s-PD. In un video pubblicato su Facebook l’ormai ex ministro dell’Interno non usa giri di parole per criticare la nuova maggioranza: “E’ tornato il governino, quello di Bruxelles, Parigi e Berlino. Preferisco aspettare qualche mese e tornare al voto, senza Rousseau o i giochini di palazzo“.

Il leader della Lega si rivolge anche al presidente Mattarella: “Presidente parlava di una lunga durata, con solidi principi e un programma comune. Non le viene da sorridere? Non era meglio chiamare a votare i 60 milioni di italiani anziché 60mila persone su Rousseau? All’estero parlano di governino e io sono orgoglioso di non fare parte di queste schifezze“.

Salvini dà i voti al nuovo esecutivo

Non mancano i voti ai ministri del nuovo esecutivo: “Bonafede è uno che ha partito una riformina e soprattutto è amico di Conte. Franceschini è sopravvissuto a tutto e a tutti e in futuro governerà con la befana, con Pippo e con Pluto. Dopo Toninelli si pensava che non si potesse fare peggio, e invece mai dire mai. Il PD (De Micheli) può regalarci pessime sorprese“.

Non manca un nuovo attacco a Di Maio: “Uno che passa dal Lavoro e lo Sviluppo agli Esteri in due settimane. Chapeau. Potere alla sopravvivenza e alla poltrona“.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Salvini su Gualtieri: “Uno che arriva direttamente da Bruxelles”

Duro attacco anche al nuovo ministro dell’Economia: “E’ uno che arriva direttamente da Bruxelles, europarlamentare del PD, tanto amato dalle cancellerie di Parigi e Berlino che adesso fa il ministro in Italia. E in un video diceva che il voto degli italiani non conta un c…“.

Non mancano le critiche a Speranza: “Uno di Leu con competenza zero ma andava a bordo delle navi delle ONG per fare sbarcare i migranti“, a Bellanova: “E’ stata relatrice della Fornero” e a Fioramonti: “Ha detto di voler mettere le tasse sulle merendine“.

Di seguito il video con le dichiarazioni di Matteo Salvini

Record di ministri e poltrone!Competenze poche, paura del voto tanta.Siamo già al lavoro Amici miei, non potranno scappare dagli Italiani a lungo.Nel frattempo limitiamo i loro danni e ci prepariamo a tornare a vincere.Io non mollo!

Pubblicato da Matteo Salvini su Mercoledì 4 settembre 2019

ultimo aggiornamento: 05-09-2019

X