Salvini contro gli "eco-imbecilli" che hanno bloccato la A4: il duro commento
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Salvini contro gli “eco-imbecilli” che hanno bloccato la A4: il duro commento

Matteo Salvini

Circa venti eco-attivisti di Ultima Generazione hanno occupato l’imbocco dell’autostrada A4 Torino-Milano. Il commento di Salvini.

Nuovo blitz di Ultima Generazione. Questa volta, circa venti eco-attivisti hanno occupato nella mattinata odierna di giovedì 19 ottobre, l’imbocco dell’autostrada A4 Torino-Milano. I manifestanti si sono seduti sull’asfalto mostrando uno striscione con la scritta “Fondo riparazione” e bloccando, inevitabilmente, il traffico. Sui social è arrivato il durissimo commento anche di Matteo Salvini, ministro Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili.

Come fare soldi con le criptovalute e guadagnare?

Gli attivisti bloccano la A4 tra Torino e Milano

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Come anticipato, nella mattinata odierna, gli attivisti di Ultima Generazione, circa venti persone, hanno occupato l’imbocco dell’autostrada A4 Torino-Milano, all’altezza di corso Giulio Cesare, sedendosi sull’asfalto e mostrando uno striscione con la scritta “Fondo riparazione”.

Gli eco-attivisti hanno, di conseguenza, bloccato il traffico generando non poca tensione con gli automobilisti. Sul posto è intervenuta poco dopo la polizia che a fatica ha spostato le pesone portandole a bordo strada.

La protesta è andata in scena allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul cambiamento climatico e l’inquinamento e chiedere al Governo italiano un fondo permanente e preventivo di 20 miliardi per riparare ai danni delle catastrofi climatiche in Italia.

Il commento durissimo di Salvini

Dopo i fatti odierni non è mancato il duro commento del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibile Matteo Salvini che con un post su Instagram non le ha certo mandate a dire a quelli che lui stesso ha definito “eco-imbecilli”.

“Eco-imbeccilli!!! Incollarsi all’asfalto e fermare una delle autostrade più importanti d’Italia, creando problemi a lavoratori e studenti e danneggiando ambiente e commercio, è un atto criminale”, ha scritto il leader della Lega. “Per questo, la Lega è impegnata per portare avanti la sua proposta per aumentare le sanzioni – con MULTA PESANTE, CARCERE e ARRESTO IN FLAGRANZA – ai cretini che bloccano le strade a danno di migliaia di cittadini incolpevoli. Basta”.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 19 Ottobre 2023 13:11

Fragilità dei giovani calciatori

nl pixel