Sandro Munari, stella del rally italiano, è ricoverato in gravi condizioni in ospedale. Il messaggio della moglie sui social

ROMA – Rally italiano in apprensione per Sandro Munari, ricoverato in ospedale in gravi condizioni. A dare la notizia è stata la moglie con un post sui social, ma non si hanno ulteriori informazioni sul quadro clinico di una delle leggende del nostro sport.

La speranza è quella di poterlo vedere il prima possibile nuovamente in pubblico e nei prossimi giorni non è da escludere un ulteriore bollettino da parte della moglie per informare i suoi fan.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

La moglie di Sandro Munari ai fan: “Vi chiedo una preghiera”

A dare la notizia è stata la moglie con un post sui social. “Vorrei dividere con voi che volete bene a Sandro un mio grande peso sul cuore – ha detto la donna su Facebook riportata da La Gazzetta dello Sportè ricoverato all’ospedale, è piuttosto grave, non posso stare con lui neppure un minuto e questo mi uccide. Non l’ho mai lasciato solo ormai da almeno due mesi e non posso assolutamente pensarlo addolorato e confuso senza nessuno che gli stia vicino“.

Vi chiedo una preghiera per lui – ha aggiunto Flavia in questo lungo post pubblicato sui social – affinché possa tornare almeno un poco ancora a casa da noi“.

GP Formula 1
GP Formula 1

Chi è Sandro Munari

Il pilota è una delle leggende del rally italiano. Una lunga carriera in questo mondo con quattro vittorie del Rally di Montecarlo e un successo della Targa Florio nel 1972 su Ferrari. Insomma, un vero e proprio simbolo dello sport e in molti sperano di poter avere delle buone notizie sulle sue condizioni.

La moglie nei prossimi giorni potrebbe pubblicare su Facebook un ulteriore aggiornamento sul quadro clinico del marito e grande campione di rally italiano e internazionale.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 14-01-2022


Dakar 2022, successi di Sunderland e Al-Attiyah

Quali sono le auto più affidabili