Djokovic cantante, l’omaggio a Fabrizio Frizzi e la musica: il resoconto della seconda puntata del Festival di Sanremo 2020.

SANREMO (IMPERIA) – E’ tempo della seconda puntata di Sanremo 2020. Messi da parte i grandi ascolti e le perplessità dell’esordio, Amadeus per questa serata è accompagnato dalle co-conduttrici Laura Chimenti ed Emma D’Aquino (giornaliste del TG1) oltre che da Sabrina Salerno, che rivedremo anche sabato 8 nella finale.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Festival di Sanremo 2020, la seconda puntata

A differenza della prima, il secondo appuntamento del Festival è aperto da Amadeus che entra dalla platea e non dalla scalinata. Subito sul palco Fiorello che questa volta è arrivato all’Ariston vestito da Maria De Filippi.

Non mancano le ‘stilettate’ politiche con lo showman che si è paragonato a Boris Johnson ‘piastrato’. La prima sorpresa della serata è la chiamata proprio della conduttrice di C’è Posta per Te. Dopo lo sketch, inizia la gara con protagonisti i giovani. In semifinale Fasma e Marco Sentieri. Momento di commozione quando sul palco sale Carlotta Mantovani, la moglie di Fabrizio Frizzi, per ricordare il conduttore nel 2018 che proprio oggi avrebbe compiuto 62 anni.

Omaggio Frizzi Sanremo
fonte foto https://twitter.com/SanremoRai

Poi è il momento di Fiorello che prima commenta il successo della prima puntata: “Ama hai ottenuto il 52%. Puoi dare una mano al Pd che ne ha bisogno” e poi si esibisce con il brano La classica canzone di Sanremo.

Ad aprire la gara dei biglietti è Piero Pelù. Dopo la canzone l’arrivo sul palco delle prime due co-conduttrici Laura Chimenti ed Emma D’Aquino che presentano Elettra Lamborghini.

L’altra grande sorpresa è rappresentata da Novak Djokovic, grande amico di Fiorello. Dopo lo sketch con il tennista serbo riprende la gara con Nigiotti, Levante e i Pinguini Tattici Nucleari con l’arrivo sul palco della co-conduttrice Sabrina Salerno. La competizione si interrompe e sul palco il ‘duetto‘ tra Tiziano Ferro e Massimo Ranieri con il brano Perdere l’amore.

La gara ripresa con il ritorno dopo diversi anni sul palco di Tosca. Subito dopo il momento più emozionante di questa puntata. All’Ariston Paolo Palumbo, il 22enne sardo malato di Sla, che si è esibito con il brano Io sto con Paolo. Standing ovation del pubblico con il giovane che ha lanciato un chiaro messaggio: “La mia non è una storia di un ragazzo sfortunato ma di uno che non si è arreso di fronte alle difficoltà“.

Intorno alle 23:30 la reunion dei Ricchi e Poveri con un medley di tutti i grandi successi del passato. Non si fermano le emozioni a Sanremo con l’arrivo sul palco di Zucchero.

La gara (velocemente) riprende con Francesco Gabbani, Paolo Jannacci. Ancora uno stop alla competizione con il ritorno all’Ariston di Gigi D’Alessio. Il cantante napoletano si è esibito con un grande successo come Non dirgli mai che proprio nel 2020 compie 20 anni. Ricomincia, per un attimo, la competizione con Rancore visto il ritorno sul palco di Massimo Ranieri con l’inedito Mia Ragione. Le ultime tre esibizioni di Junior Cally, Giordana Angi e Michele Zarrillo sono state alternate dal medley di Tiziano Ferro, il monologo di Emma D’Aquino sulla pericolosità del lavoro di giornalista e quello di Laura Chimenti con una lettera alle proprie figlie.

La classifica della seconda serata (voto giuria demoscopica)

Di seguito la classifica della seconda serata di Sanremo 2020:

1° Francesco Gabbani – Viceversa
2° Piero Pelù – Gigante
3° Pinguini Tattici Nucleari – Ringo Starr
4° Tosca – Ho amato tutto
5° Michele Zarrillo – Nell’estasi o nel fango
6° Levante – Tikibombom
7° Giordana Angi – Come mia madre
8° Paolo Jannacci – Voglio parlarti adesso
9° Enrico Nigiotti – Baciami adesso
10° Elettra Lamborghini – Musica (e il resto scompare)
11° Rancore – Eden
12° Junior Cally – No grazie

La classifica generale

Di seguito, invece, la classifica generale dopo le due serate del Festival di Sanremo 2020

1° Francesco Gabbani – Viceversa
2° Le Vibrazioni – Dov’è
3° Piero Pelù – Gigante
4° Pinguini Tattici Nucleari – Ringo Starr
5° Elodie – Andromeda
6° Diodato – Fai rumore
7° Irene Grandi – Finalmente io
8° Tosca – Ho amato tutto
9° Michele Zarrillo – Nell’estasi o nel fango
10° Levante – Tikibombom
11° Marco Masini – Il confronto
12° Alberto Urso – Il sole ad est
13° Giordana Angi – Come mia madre
14° Raphael Gualazzi – Carioca
15° Anastasio – Rosso di rabbia
16° Paolo Jannacci – Voglio parlarti adesso
17° Achille Lauro – Me ne frego
18° Enrico Nigiotti – Baciami adesso
19° Rita Pavone – Niente (Resilienza 74)
20° Riki – Lo sappiamo entrambi
21° Elettra Lamborghini – Musica (e il resto scompare)
22° Rancore – Eden
23° Bugo e Morgan – Sincero
24° Junior Cally – No grazie

Novak Djokovic a Sanremo 2020

Novak Djokovic è l’ospite a sorpresa della seconda puntata del Festival di Sanremo. Il serbo, arrivato all’Ariston con la moglie, si è prima esibito cantando una strofa di Terra Promessa e dopo in uno scambio con il suo grande amico Fiorello.

La scaletta della seconda puntata

Una scaletta, come sempre, molto ricca e che ripercorre a grandi linee quanto successo nella puntata di esordio con ascolti da record. Ad aprire sono state le altre quattro proposte: Fasma, Matteo Faustini, Martinelli e Lula e Marco Sentieri. Il primo e l’ultimo hanno Tecla e Leo Gassmann in semifinale.

Per quanto riguarda i big a calcare il palco dell’Ariston sono stati gli altri 12. Fari puntati naturalmente su Junior Cally dopo le polemiche dei giorni scorsi. Ma si esibiranno anche Giordana Angi, Francesco Gabbani, Paolo Jannacci, Elettra Lamborghini, Levante, Enrico Nigiotti, Piero Pelù, Pinguini Tattici Nucleari, Rancore, Tosca e Michele Zarrillo.

Sanremo 2020
fonte foto https://www.facebook.com/festivaldisanremo/

Gli ospiti della seconda puntata

Una puntata ricchissima di ospiti. Fiorello e Tiziano Ferro confermati con quest’ultimo che ha duettato Massimo Ranieri. Sul palco Zucchero e Gigi D’Alessio e i Ricchi e Poveri a 50 anni dal secondo posto con La prima cosa bella.

Il momento più emozionante è stato quando Paolo Palumbo, un cantante di 22 anni malato di Sla, ha cantato il brano Io sto con Paolo.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/festivaldisanremo/

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 06-02-2020


Treno a alta velocità deraglia a Casalpusterlengo: morti i macchinisti, ci sono feriti

La Cina annuncia cure anti-coronavirus. L’Oms frena: “Non c’è alcun farmaco efficace”