Il tecnico del Sassuolo ha annunciato, come era nell’aria, che non allenerà più i neroverdi. De Zerbi dovrebbe accasarsi allo Shakhtar Donetsk.

PARMA – Roberto De Zerbi ha ufficializzato la notizia che era nell’aria da giorni: l’allenatore non guiderà il Sassuolo nella prossima stagione.

Sassuolo, l’addio del tecnico

Al termine del vittorioso match contro il Parma, De Zerbi ha dichiarato: “E’ una scelta soffertissima. Non sono contento, lo faccio prevalentemente con il cervello. Non penso di poter io dare di più a questa squadra. Penso che abbiamo toccato il massimo e magari se verrà un allenatore con la stessa squadra potrà fare meglio, non è detto che si faccia solo peggio. Ma dopo 3 anni di mia gestione martellante, essendo sempre esigente al massimo, parlando anche con la Società, perché rimarrò sempre riconoscente, anche nei confronti dei giocatori… ma sono un professionista e devo portare risultati. Credo che abbiamo toccato l’apice sotto tutti i punti di vista, oggi entrare tra le prime 7 vuol dire scavalcare le corazzate, per due anni stare all’ottavo posto in questo modo… di più non penso che avrei potuto dare a questa squadra. Ho iniziato a considerare altre squadre nel momento in cui ho fatto questa valutazione“.

https://www.youtube.com/watch?v=2Ohv8m6BqYE

De Zerbi verso lo Shakhtar

Dove andrà il 41enne bresciano? Tutti gli indizi lo portano in Ucraina, allo Shakhtar Donetsk. Il club neroarancio ha ufficializzato la separazione da Luis Castro, l’allenatore che nel 2019 aveva raccolto l’eredità di Paulo Fonseca. E già circolano diversi nomi di mercato: De Zerbi potrebbe portarsi dietro Djuricic, un fedelissimo fin dai tempi di Benevento, e Boga, lanciato in questi anni di Sassuolo.


Volata Champions, tutti gli incastri possibili tra Milan, Napoli e Juventus

Real Madrid, tutto su Allegri se va via Zidane