Duro confronto tra Giuseppe Conte e la Merkel al vertice Ue

Tensione tra Conte e Merkel al vertice Ue: il retroscena

Coronavirus, l’Europa si spacca sugli aiuti. Duro confronto tra Conte e Merkel in occasione del vertice Ue. Macron spalleggia il premier italiano.

Nelle ultime ore è emersa la notizia di un duro confronto tra il premier Giuseppe Conte e Angela Merkel in occasione del vertice Ue. Quello che si è concluso con un nulla di fatto con l’Italia che non ha firmato la bozza proposta al termine dei lavori.

Duro confronto tra Conte e la Merkel al vertice Ue

Nel corso del vertice tenutosi in teleconferenza il livello della tensione tra Conte e le Merkel è salito quando il premier ha fatto sapere di non essere intenzionato il documento con le conclusioni nel caso in cui fosse stato inserito il Mes come strumento contro la crisi economica legata al coronavirus.

‘Questo è lo strumento che abbiamo. Non capisco perché tu voglia minarlo’, avrebbe attaccato la Merkel. ‘State guardando alla realtà di oggi con gli occhiali di dieci anni fa. Il Mes è stato disegnato nella crisi dell’euro per Paesi che hanno commesso degli errori‘, avrebbe risposto piccato Giuseppe Conte secondo le ricostruzioni del confronto.

Il Presidente del Consiglio avrebbe trovato un alleato prezioso in Macron, che ha preso posizione contro la Germania.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/GiuseppeConte64

Conte: “Più che un litigio è stato un confronto duro e franco”

Nel corso della sua intervista al Sole 24 Ore Giuseppe Conte ha confermato un confronto schietto con la Cancelliera Angela Merkel.

“Più che un litigio è stato un confronto duro e franco, perché stiamo vivendo un’emergenza che sta mietendo un alto numero di vittime tra i nostri cittadini e sta producendo una severa recessione economica. Io rappresento una comunità nazionale fortemente sofferente e non posso permettere tergiversazioni. In Italia, ma anche negli altri Stati membri, siamo costretti a operare scelte tragiche. Dobbiamo evitare di compiere in Europa errori tragici”.

ultimo aggiornamento: 28-03-2020

X