L’uomo ha acquistato un’ascia dopo aver scoperto la figlia incinta ed è andato a caccia del futuro papà. È stato arrestato per tentato omicidio.

Un uomo originario della Macedonia e residente a Macerata è stato arrestato con l’accusa di atti persecutori e tentato omicidio dopo che, scoperto che la figlia di 19 anni era incinta, è andato alla ricerca, o meglio a caccia, del futuro papà armato di ascia.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Scopre la figlia incinta e va a cercare il futuro papà armato di ascia

Stando alle ricostruzioni della vicenda, l’uomo, dopo aver scoperto che la figlia di 19 anni aspettava un bambino, si è recato in un negozio dove ha acquistato un’ascia. Un’arma da 1 chilo e mezzo e lunga settanta centimetri circa. Armato, l’uomo si è presentato sul posto di lavoro del futuro papà. Secondo quanto appreso, il soggetto sarebbe più grande della diciannovenne e sarebbe già padre. Non è chiaro se l’uomo abbia provato a colpire il futuro papà o se si sia limitato a spaventarlo. L’accusa a suo carico al momento del fermo è comunque di tentato omicidio.

Carabinieri
Carabinieri

Il 49enne arrestato dai carabinieri: deve rispondere delle accuse di atti persecutori e tentato omicidio

Le persone presenti nell’azienda, alla vista dell’uomo armato di ascia, hanno contattato immediatamente i carabinieri che hanno arrestato il 49enne con l’accusa di atti persecutori e tentato omicidio.

Nel corso delle perquisizioni i militari hanno rinvenuto e sequestrato cinque coltelli di grosse dimensioni che il 49enne teneva a casa.

Il soggetto è stato trasferito in carcere in attesa dell’udienza di convalida del fermo.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 17-11-2021


Terrorismo, ragazza di 19 anni arrestata a Milano: sul suo cellulare foto e video di decapitazioni

Nuova stretta sul Green Pass, taglio della validità della certificazione verde