Alex Zanardi, secondo intervento alla testa dopo l'incidente

Secondo intervento al cervello per Alex Zanardi. Operazione decisa dopo la Tac

Nella giornata del 29 giugno Alex Zanardi è stato operato per la seconda volta alla testa dopo l’incidente in handbike. Le condizioni dell’atleta sono stabili ma gravi.

Secondo intervento chirurgico alla testa per Alex Zanardi, ricoverato dopo un incidente in handbike. Il secondo intervento è durato meno di tre ore ed è riuscito.

Incidente Alex Zanardi, secondo intervento alla testa

La seconda operazione è stata concordata ed effettuata in seguito all’esito della Tac svolta proprio nella giornata del 29 giugno.

Le informazioni sull’esito dell’intervento sono state comunicate sul sito dell’ospedale attraverso una nota stampa.

“In merito alle condizioni cliniche di Alex Zanardi, ricoverato al policlinico Santa Maria alle Scotte dallo scorso 19 giugno, la direzione sanitaria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese informa che, nell’ambito delle valutazioni diagnostico-terapeutiche effettuate dall’équipe che ha in cura l’atleta, è stata effettuata una TC di controllo.

Tale esame diagnostico ha evidenziato un’evoluzione dello stato del paziente che ha reso necessario il ricorso ad un secondo intervento di neurochirurgia.

Dopo l’intervento, durato circa 2 ore e mezza, Alex Zanardi è stato nuovamente ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dove resta sedato e intubato: le sue condizioni rimangono stabili dal punto di vista cardio-respiratorio e metabolico, gravi dal punto di vista neurologico, la prognosi rimane riservata”.

Nel comunicato stampa sono riportate anche le dichiarazioni del direttore sanitario il dottor Gusinu: “L’intervento effettuato rappresenta uno step che era stato ipotizzato dall’équipe. I nostri professionisti valuteranno giorno per giorno l’evolversi della situazione, in accordo con la famiglia il prossimo bollettino sarà diramato tra circa 24 ore”.

Alex Zanardi
Alex Zanardi

L’incidente di Alex Zanardi

Lo scorso 19 giugno, Alex Zanardi era alla guida della sua handbike quando ha perso il controllo in curva e ha invaso la corsia opposta. Inevitabile lo scontro con un camion in transito proprio in quel momento. Zanardi è stato trasportato in ospedale in condizioni gravissime e sottoposto a un primo intervento d’urgenza. Quindi il ricovero in terapia intensiva.

Le indagini

Per quanto riguarda le indagini sull’incidente di Zanardi, nei prossimi giorni gli inquirenti analizzeranno l’handbike dell’atleta azzurro per provare a raccogliere indizi sulla dinamica e sulle cause dell’incidente. Con ogni probabilità si analizzeranno con estrema attenzione le ruote. Due testimoni oculari dell’incidente hanno affermato di aver visto un movimento anomalo di una delle ruote della bici di Zanardi. Non si esclude che proprio nelle componenti del mezzo possa esserci la chiave per capire cosa e perché sia successo.

ultimo aggiornamento: 30-06-2020

X