E’ arrivata la sentenza del Tribunale di Milano sulla fatturazione a 28 giorni per Tim. Ecco come chiedere il rimborso.

MILANO – La sentenza del Tribunale di Milano sulla fatturazione a 28 giorni per quanto riguarda la Tim è arrivata. Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera, i giudici hanno confermato una decisione presa a giugno 2018 nei confronti dell’azienda italiana.

Per questo motivo la multinazionale sarà costretta nei prossimi mesi a rimborsare quegli utenti che veniva richiesto il pagamento ogni quattro settimane e non mensilmente. Non si tratta di una sentenza storica visto che già in passato c’è stata una decisione simile che ha visto Wind-Tre sanzionata per lo stesso modo di agire.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Come richiedere il rimborso

Nei prossimi mesi, quindi, la stessa azienda sarà costretta a rimborsare i clienti che hanno dovuto pagare ogni quattro settimane e non mensilmente. Tim dovrà informare i consumatori interessati di questa cifra da ritornare ed effettuare il rimborso entro i 30 giorni dalla richiesta dello stesso cliente.

La novità più importante riguarda anche il periodo di questo rimborso. In un primo momento, infatti, il periodo indicato era quello tra giugno 2017-aprile 2018. Ora si è deciso di anticiparla ad aprile dell’anno precedente e sicuramente si tratta di un aiuto importante.

giustizia aula tribunali
giustizia aula tribunali

Successo a metà

Nessuna vittoria completa per gli utenti. Il Movimento dei consumatori, infatti, aveva richiesto la possibilità di avere un rimborso automatico, ma alla fine il Tribunale ha deciso di confermare quanto deciso nel 2018. Per aver la cifra spesa, quindi, bisognerà presentare una domanda scritta e la risposta dovrebbe arrivare entro il mese.

Si tratta di un successo importante ma non storico. In passato, infatti, anche la Wind-Tre è stata protagonista di una sentenza simile per quanto riguarda la fatturazione a 28 giorni. E in futuro non si escludono altre decisioni simili da parte dei giudici.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 22-10-2021


Consiglio Ue, Draghi: “Interventi immediati sul costo dell’energia.” E sui migranti: “L’Ue non finanzia muri”

Alleanza tra Stellantis e Samsung Sdi per la produzione di batterie in Nord America