Le parole del vice dei 5 stelle Turco hanno creato tensioni all’interno del Movimento.

Il tribunale di Napoli ha assolto Giuseppe Conte rigettando il ricorso degli attivisti contro la seconda votazione sul suo statuto e la sua elezione a presidente. Dopo il flop delle amministrative sembra arrivare una buona notizia per i 5 stelle ma l’illusione viene smontata dalle parole di Turco, il vice di Conte. Quest’ultimo ha detto “Sia chiaro, senza il presidente Conte i Cinque stelle non esistono”.

Le parole del vice sono arrivate dopo che il leader dei 5 stelle aveva dichiarato che “la politica non può diventare un mestiere” in riferimento ai parlamentari che andranno a formare il gruppo della “rifondazione” del Movimento. Già la frase di Conte aveva generato polemiche tra i parlamentari. Le parole di Turco hanno inasprito ancor di più gli animi all’interno del M5S.

Arriva la replica di un deputato grillino Gallinella: “Caro Mario Turco, ricorda: tutti sono importanti ma nessuno è indispensabile”. A questo gli fa eco Battelli: “Parole vergognose dai vertici M5S. Ma stiamo scherzando? Siamo passati dal Movimento 5 stelle al Movimento 1 Conte. Io non ho più parole“. Sembra proprio che l’insofferenza verso la narcisistica leadership di Giuseppe Conte stia aumentando a dismisura tra i grillini, soprattutto tra quelli della vecchia guardia.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il M5S senza il suo leader starebbe meglio o peggio?

Il vice Turco è tornato sui suoi passi rettificando che intendeva dire chesarebbe difficile immaginare realisticamente un rilancio del M5S prescindendo dalla leadership di Conte, la leadership confermata due volte alle votazioni dei nostri iscritti”. Ma i grillini sono infiammati e i rapporti tra di loro non sono idilliaci. Questa sconfitta alle amministrative forse ha fatto gettare la spugna ad alcuni e rivelare le debolezze del Movimento ad altri.

Intanto Giuseppe Conte festeggia sulla vittoria di Napoli ma la vita del Movimento che lui si batte per continuare, riformare e rivitalizzare sembra che non abbia più voglia di essere rianimata.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 16-06-2022


La Lega attacca la riforma Cartabia ma fallisce di nuovo

Meloni contro gli insulti di La7