Sequestrato il mercato di Natale di Piazza Navona a Roma. Denunciato il funzionario che aveva riconosciuto il rispetto delle norme di sicurezza.

Roma, sequestrato il mercato di piazza Navona. Le autorità hanno proceduto con il sequestro preventivo dei banchi del noto e caratteristico mercatino allestito nel cuore della Capitale nel periodo natalizio.

Roma, sequestrato il mercato di piazza Navona

Il sequestro è legato a diverse violazioni della normativa per la sicurezza. Le condizioni vigenti, come emerso in seguito agli accertamenti, avrebbero comportato gravi rischi per i commercianti e per le tante persone che visitano il mercatino di piazza Navona, una delle principali attrattive nella Capitale durante il periodo natalizio.

Denunciato il funzionario che ha decretato la regolarità del mercato di piazza Navona

La Polizia Locale ha disposto quindi il sequestro preventivo dei banchi dei commercianti. Il tecnico che aveva dichiarato la regolarità della manifestazione è stato denunciato. Le autorità hanno comminato multe per un totale di 30.000 euro.

Roma, protesta a Casal Bruciato: termosifoni ancora spenti nelle case popolari

Ma Roma vive problemi anche nelle sue periferie. A Casal Brucato diverse persone sono scese in strada e hanno dato fuoco ai cassonetti dell’immondizia in segno di protesta. I residenti della zona hanno puntato il dito contro Virginia Raggi e contro le autorità locali per lo spegnimento dei termosifoni all’interno delle abitazioni. I sistemi per il riscaldamento, nonostante il repentino calo di temperature, non sarebbero ancora stati attivati nelle case popolari della zona.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza piazza Navona roma

ultimo aggiornamento: 13-12-2019


13 dicembre, la strage di Liegi: 6 morti, attentatore suicida

Da Nadia Toffa a Notre Dame, le parole più cercate su Google nel 2019