Problemi al cuore, Sergio Aguero annuncia il ritiro: "Lascio a testa alta"
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Sergio Aguero annuncia il ritiro in lacrime: “Lascio a testa alta”

Sergio Aguero annuncia il ritiro in lacrime: “Lascio a testa alta”

Sergio Aguero costretto al ritiro per i problemi al cuore che lo hanno fermato alla fine del 2021. La conferenza stampa.

I problemi al cuore costringono Sergio Aguero al ritiro. L’attaccante del Barcellona aveva accusato un malore nel corso della partita contro l’Alaves ed era stato ricoverato in ospedale per accertamenti. Gli esami hanno evidenziato un problema cardiaco che sarebbe incompatibile con l’attività agonistica. La conferma è arrivata nella giornata del 15 dicembre, quando Aguero ha annunciato il ritiro in conferenza stampa.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Sergio Aguero costretto al ritiro per i problemi al cuore

La notizia del ritiro di Aguero era stata anticipata da Gerard Romero e da diversi media catalani. I problemi al cuore emersi nel corso degli accertamenti costringono il Kun a lasciare il calcio giocato

Il quadro clinico del calciatore sarebbe abbastanza complicato e comunque incompatibile con l’attività agonistica. Le cure dopo le dimissioni non hanno dato gli effetti sperati e a quindici giorno dalle dimissioni dall’ospedale le speranze di rivedere il calciatore in campo si sono drasticamente ridotte. E così le voci sul ritiro sono diventate sempre più concrete. La notizia è poi stata ufficializzata dal calciatore in una conferenza stampa.

Aguero annuncia il ritiro in conferenza stampa

Questa conferenza è per comunicarvi che ho deciso di smettere di giocare a calcio. È un momento molto difficile, però sono felice della decisione che ho preso per il bene della mia salute“, ha dichiarato Sergio Aguero annunciando il ritiro. “Le cose succedono per una ragione. Grazie al club che mi ha accolto benissimo, a chi è oggi qui che mi è sempre stato vicino. Alla mia famiglia, alla mia Nazionale. Credo di aver preso la decisione giusta, ho cercato di fare il possibile per aiutare i miei compagni a vincere. Grazie ancora a chi mi ha aiutato a crescere negli anni“.

Sergio Aguero
Sergio Aguero

Il malore durante la partita del Barcellona con l’Alaves e il ricovero per accertamenti

Durante la partita contro l’Alaves, Aguero ha avvertito un dolore al petto e un senso di oppressione. Non si è accasciato al suolo e non ha mai perso conoscenza ma ha lasciato il campo in via precauzionale. Poi il calciatore è stato accompagnato in ospedale per accertamenti. Gli esami hanno evidenziato un grave problema cardiaco.

Le mosse di mercato del Barcellona

Il Barcellona, informato del ritiro obbligato di Aguero, avrebbe iniziato a muoversi sul mercato a fari spenti, anche per rispetto del calciatore, comunque da preservare anche psicologicamente fino a quando il suo ritiro non sarà ufficiale. I nomi individuati dai catalani per sostituire Aguero sono quelli di Cavani, Lacazette e Adeyemi, astro nascente del calcio.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2021 15:05

Ferrero e le operazioni sospette con i soldi della Sampdoria. Dalle casse del club mancherebbero 9 milioni

nl pixel