Serie A: l'Inter vince all'Olimpico ed è quarta. Roma corsara a Reggio Emilia

Serie A: l’Inter vince all’Olimpico ed è quarta. Roma corsara a Reggio Emilia

L’Inter in pochi minuti ha ribaltato il risultato contro la Lazio ed ha conquistato il quarto posto. La Roma ha concluso la stagione con una vittoria.

ROMA – Sarà l’Inter la quarta squadra italiana a disputare la prossima Champions League. In rimonta i nerazzurri hanno vinto in casa della Lazio per 3-2. Partita in salita per i ragazzi di Spalletti che si trovano al fine primo tempo sotto di 2-1 per l’autorete di Perišic e il gol di Felipe Anderson. D’Ambrosio aveva firmato il momentaneo pareggio.

Nella ripresa i biancocelesti sembrano in assoluto controllo del match ma al 78′ intervento sconsiderato di de Vrij in area di rigore su Icardi. Dal dischetto si presenta lo stesso capitano interista che pareggia i conti. 120″ dopo i biancocelesti rimangono in 10 per l’espulsione di Lulic. Passa un solo minuto e il colpo di testa di Vecíno sugli sviluppi di un corner regala il quarto posto ai nerazzurri.

Matías Vecíno
L’esultanza di Matías Vecino dopo la rete decisiva contro la Lazio (fonte foto https://twitter.com/Sport_Mediaset)

Di seguito il tabellino di LazioInter 2-3

Marcatori: 9′ aut. Perišic (L), 29′ D’Ambrosio (I), 41′ Felipe Anderson (L), 78′ rig. Icardi (I), 81′ Vecíno (I)

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, de Vrij (84′ Nani), Radu (77′ Bastos); Marušic, Murgia, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic S., Lulic; Felipe Anderson; Immobile (74′ Lukaku J.). A disp. Guerrieri, Vargic, Cáceres, Wallace, Basta, Patric, Di Gennaro, Crecco, Caicedo. All. Inzaghi S.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; João Cancelo, Škriniar, Miranda, D’Ambrosio (81′ Ranocchia); Vecíno, Brozovic; Candreva (61′ Éder), Rafinha (68′ Karamoh), Perišic. A disp. Padelli, Berni, Lisandro López, Gagliardini, Borja Valero, Santon, Dalbert, Pinamonti. All. Spalletti

Arbitro: Sig. Gianluca Rocchi di Firenze

Note: Ammoniti: Luiz Felipe, Lucas Leiva (L); D’Ambrosio, Miranda, Brozovic, Vecíno (I). Espulsi: all’80’ Lulic (L) per doppia ammonizione. Al 93′ Patric (L) dalla panchina per proteste. Angoli: 10-4 per la Lazio. Recupero: 2′ pt; 4′ st.

Di seguito il video del rigore che ha cambiato la partita

#Penalltia e #IcarditFT Lazio 2-3 #Inter

Pubblicato da Football is My Life √ su domenica 20 maggio 2018

Serie A, la Roma chiude con una vittoria: Sassuolo sconfitto 1-0

Nella sfida la Roma ha concluso la stagione con un successo in casa del Sassuolo. Il match è stato deciso sullo scadere del primo tempo: conclusione forte di Manolas che Pegolo manda nella propria porta. Sfida molto equilibrata con le due squadre che creano molti pericoli alle difese avversaria ma sia Skorupski che il collega neroverde hanno risposto sempre presente.

Di seguito il tabellino di SassuoloRoma 0-1

Marcatori: 45′ aut. Pegolo (R)

Sassuolo (3-5-2): Pegolo; Lemos, Acerbi, Peluso (59′ Letschert); Adjapong, Missiroli (85′ Biondini), Magnanelli, Duncan, Rogério; Politano, Berardi (73′ Babacar). A disp. Consigli, Dell’Orco, Frattesi, Sensi, Cassata, Mazzitelli, Matri, Pierini, Ragusa. All. Iachini

Roma (4-3-3): Skorupski; Florenzi (77′ Capradossi), Fazio, Manolas, Kolarov; Pellegrini Lo., Gonalons, Strootman; Schick (72′ El Shaarawy), Dzeko, Perotti (80′ Gerson). A disp. Alisson, Lobont, Juan Jesus, Pellegrini Lu., Karsdorp, Jonathan Silva, De Rossi, Cengiz Ünder, Antonucci. All. Di Francesco

Arbitro: Sig. Eusebio Abbattista di Molfetta

Note: Ammoniti: Biondini (S); Fazio (R) Angoli: 5-9 per la Roma. Recupero: 0′ pt; 5′ st.

fonte foto copertina https://twitter.com/OfficialASRoma

ultimo aggiornamento: 20-05-2018

X