Serie A, le decisioni del giudice sportivo: tre gli squalificati per un turno

Le decisioni del giudice sportivo dopo la 19^ giornata di Serie A. Tre giocatori fermati, pena sospesa per la curva del Verona.

chiudi

Caricamento Player...

ROMA – Sono state rese note nella giornata odierna le decisioni del Giudice Sportivo, in vista della 20^ giornata di Serie A, in programma tra venerdì e sabato.

Le decisioni del giudice sportivo

Una giornata

Senna Miangue (Cagliari)
Adam Masina (Bologna)
Luca Mora (SPAL)

Giocatori che entrano in diffida
Antonio Mirante (Bologna)
Gaston Ramírez (Sampdoria)
Luca Ceppitelli (Cagliari)
Jorginho (Napoli)
Stefan Radu (Lazio)
Jordan Veretout (Fiorentina)

Ammende
Crotone €4,000: per aver omesso di impedire, al 17° del secondo tempo, l’ingresso nel recinto di giuoco di un proprio collaboratore che mostrava, su un dispositivo elettronico, ai componenti della panchina delle immagini di giuoco.

Roma €4,000: per avere suoi sostenitori, al 30° del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un petardo; recidiva; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Milan €2,500: per avere ingiustificatamente causato il ritardato inizio della gara di circa tre minuti.

Hellas Verona €2,000: per avere suoi sostenitori, al 14° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un fumogeno; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine ai fini preventivi e di vigilanza.

Letta la relazione dei collaboratori della Procura Federale nella quale, tra l’altro, si riferisce che i sostenitori della società Hellas Verona, assiepati nel settore ‘Curva Sud’, nel numero di circa 3800 (rispetto ai 6400 occupanti), si rendevano responsabili, al 5° del primo tempo, di cori espressioni discriminazione razziale, durati circa dieci secondi, nei confronti del calciatore della Juventus Matuidi. Il Giudice Sportivo delibera di sanzionare la Soc. Hellas Verona  con l’obbligo di disputare una gara con il settore denominato “Curva Sud” privo di spettatori, disponendo che l’esecuzione di tale sanzione sia sospesa per un periodo di un anno con l’avvertenza che, se durante tale periodo sarà commessa analoga violazione, la sospensione sarà revocata e la sanzione sarà aggiunta a quella comminata per la nuova violazione; oltre all’ammenda di €20,000.