Improvviso vuoto di potere nel calcio italiano: il presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, è pronto a dimettersi.

A sorpresa – o forse no?! – il presidente Paolo Dal Pino è pronto a rassegnare le dimissioni. Come riporta l’ANSA, il numero uno della Lega di Serie A lascerà ufficialmente l’incarico nella giornata odierna.

Stando a quanto riferito dalla nota agenzia di stampa, Dal Pino, che in questo momento si trova negli Stati Uniti (non è rientrato in Italia dopo le festività natalizie), annuncerà in giornata le sue dimissioni con una lettera,

Serie A

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Dal Pino si dimette: la motivazione

Alla base di questa decisione – riferisce sempre l’ANSA – ci sarebbe la sua volontà di trasferirsi definitivamente con la famiglia a vivere negli USA. Dal Pino avrebbe maturato la scelta di lasciare la Lega Serie A a inizio gennaio, ma avrebbe deciso di rinviare di qualche settimana l’addio ufficiale per gestire al meglio la difficile fase di inizio anno del campionato, con le partite rinviate a causa del Covid e la riduzione della capienza degli stadi a 5mila spettatori.

Paolo Dal Pino era alla guida della Lega da due anni: ora bisognerà individuare un sostituto per colmare al più presto il vuoto di potere venutosi a creare nei piani alti della Serie A. Si tratta di un ulteriore “problema” per il movimento italiano, che non sta certo attraversando il periodo migliore della sua centenaria storia. La pandemia ha messo a nudo i limiti di un sistema che necessiterebbe di una ventata di freschezza nel quadro dirigenziale.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 01-02-2022


È morto Maurizio Zamparini, storico presidente del Palermo

Vlahovic: “Grazie Fiorentina, ho dato tutto. La Juve top in Italia”