Serie A, i risultati di venerdì 19 febbraio. Vittorie fondamentali in chiave salvezza per il Torino e la Fiorentina.

ROMA – Serie A, i risultati di venerdì 19 febbraio. Vittorie fondamentali in chiave salvezza per il Torino contro il Cagliari e per la Fiorentina contro lo Spezia.

Serie A, i risultati di venerdì 19 febbraio

Di seguito i risultati di Serie A di venerdì 19 febbraio, sfide valide per la ventitreesima giornata. (CLASSIFICA, PROBABILI FORMAZIONI e HIGHLIGHTS)

Fiorentina-Spezia 3-0
Cagliari-Torino 0-1

Serie A
Serie A

Serie A, Cagliari-Torino 0-1: decide Bremer

Cagliari-Torino 0-1

Marcatori: 76′ Bremer

Cagliari (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli (78′ Pereiro G.), Godin, Rugani; Zappa (89′ Duncan), Nandez, Marin, Lykogiannis; Nainggolan (79′ Pavoletti); Joao Pedro, Simeone (70′ Cerri). All. Di Francesco E.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo (88′ Vojvoda), Rincon, Mandragora, Lukic (78′ Baselli), Ansaldi; Zaza (78′ Bonazzoli F.), Belotti. All. Nicola

Arbitro: Sig. Daniele Orsato di Schio

Note: Ammoniti: Simeone, Ceppitelli, Zappa (C); Lukic, Belotti (T). Angoli: 8-3 per il Cagliari. Recupero: 0′ p.t.; 5′ s.t.

Una prima parte di gara equilibrata. Dal 20′ la situazione è stata presa in mano dal Cagliari, anche se Sirigu non rischia praticamente nulla se non su una conclusione di Joao Pedro e un colpo di testa di Simeone. In quest’ultima occasione palla fuori.

Nella ripresa le occasioni continuano a latitare. Joao Pedro impegna Sirigu di testa. Il match si sblocca al 76′. Sugli sviluppi di un corner colpo di testa vincente di Bremer. Dopo il vantaggio il Cagliari si getta in avanti alla ricerca del pareggio e si espone al contropiede. Cragno nega la gioia del gol a Belotti e Rincon. Una vittoria fondamentale per il Torino, ora a +5 dalla zona rossa.

Serie A, Fiorentina-Spezia 3-0: vittoria salvezza per la Viola

Fiorentina-Spezia 3-0

Marcatori: 50′ Vlahovic, 64′ Castrovilli, 83′ Eysseric

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella Ger., Martinez Quarta; Venuti (85′ Caceres), Amrabat (59′ Borja Valero), Pulgar, Bonaventura (45’+1 Castrovilli), Biraghi (85′ Igor); Vlahovic, Kouamé (46′ Eysseric). All. Prandelli

Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali (85′ Piccoli), Ismaijli, Chabot, Marchizza (11′ Ramos); Maggiore (63′ Sena), Ricci M., Estevez; Gyasi, Agudelo (63′ Galabinov), Saponara (63′ Verde). All. Italiano

Arbitro: Sig. Gianpaolo Calvarese di Teramo

Note: Ammoniti: Amrabat, Eysseric, Borja Valero, Martinez Quarta (F). Angoli: 0-6 per lo Spezia. Recupero: 6′ p.t.; 5′ s.t.

Parte bene lo Spezia che ha subito una occasione con Agudelo, palla di poco fuori. Ci prova anche Saponara, attento Dragowski. Ancora l’ex pericoloso, mira imprecisa. Nel finale ci prova anche Ricci, palla fuori. La prima conclusione dei padroni di casa arriva in pieno recupero, Biraghi non inquadra la porta.

Il match si sblocca alla prima occasione. Castrovilli ci crede sul lancio lungo, palla per Vlahovic che, in acrobazia, realizza l’1-0. Al 64′ la Fiorentina trova il raddoppio. Chabot si oppone a Eysseric. Il più reattivo è Castrovilli che batte Provedel con l’aiuto della deviazione di Ricci. Ancora la squadra ci casa pericolosa con Vlahovic, attento Provedel. Nel finale di partita arriva anche il terzo gol di Eysseric su suggerimento di Vlahovic. Vittoria fondamentale in chiave salvezza per la Fiorentina.

TAG:
calcio news

ultimo aggiornamento: 19-02-2021


Sinisa Mihajlovic al Festival di Sanremo: “Io e Ibra, due zingari all’Ariston”

Auguri a Ciro Immobile, l’attaccante di Lazio e Nazionale compie 31 anni