Genoa-Milan, Gennaro Gattuso: “Andre Silva non lo scopro io, è forte ve lo assicuro…”

Le dichiarazioni di Gennaro Gattuso al termine di Genoa-Milan (0-1): “Andre Silva? Sta sempre a lavorare in allenamento. È forte, non lo scopro io”.

Un Gennaro Gattuso soddisfatto ma non troppo dopo la vittoria ottenuta nel finale contro il Genoa grazie al primo gol in Serie A di Andre Silva.

André Silva
André Silva

Genoa-Milan, le dichiarazioni di Gennaro Gattuso ai microfoni di Sky

Andre Silva non lo invento io, è un ragazzo che gioca nel Portogallo, è stato pagato tantissimo, deve abituarsi a questo tipo di calcio. Sta ore in palestra, sta ore a calciare e a fare i movimenti. Può fare molto bene, non sono io che lo scopro”.

Sui cambi. Secondo me ho cambiato al momento giusto, se lo facevo prima rischiavo di prendere l’uno a zero. Oggi ci è andata bene, in questo momento bisogna sfruttare gli attaccanti. Quando me la sento, quando bisogna vincere a tutti i costi si può provare”

Sul momento del Milan. Volandri, come gioco a tennis? Sono un pallettaro, che ci devo fare. Ma vi assicuro che bisogna sudare per farmi un punto. Il gol alla fine è merito anche del momento. Contro l’Arsenal abbiamo affrontato giocatori completamente differenti dal punto di vista atletico e tattico. Contro l’Arsenal abbiamo faticato, non basta solo la tecnica. Neanche io ho esperienza internazionale. Sono un campione del mondo? Giocare a calcio è un altro mestiere, quello dell’allenatore è più complicato, più complesso”.

Questo il post pubblicato sulla pagina Facebook del Milan al termine della sfida con il Genoa:

ultimo aggiornamento: 11-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X