Elezioni amministrative in Sicilia: trionfa il MoVimento, Lega a mani vuote

I risultati dello spoglio delle elezioni amministrative svolte in Sicilia rinviano tutto al secondo turno. Al ballottaggio vittoria a tutto campo del M5S

Risultato a sorpresa dalle elezioni amministrative che si sono tenute in 34 comuni della Sicilia, dove i cittadini sono stati chiamati a rinnovare i rispettivi consigli comunali. Dopo la prima chiamata alle urne si sono resi necessari i ballottaggi, con il Movimento Cinque Stelle che fatto registrare una vittoria a tutto campo.

Confermate dunque le prime sensazioni che avevano fatto registrare un’ascesa dei pentastellati e una battuta d’arresto da parte della Lega di Matteo Salvini che ha fatto registrare la prima sconfitta importante dall’inizio dell’esperienza di governo giallo-verde.

Sicilia, elezioni amministrative al ballottaggio

Il Movimento Cinque Stelle vince a Castelvetrano con Alfano, a Caltanissetta con Roberto Gambino, due dei luoghi iconici di questo turno elettorale. Il Centrosinistra ha fatto registrare risultati interessanti con Quinci che vince grazie alla coalizione con i moderati.

Il capoluogo Caltanissetta

Dei 34 comuni al voto, l’unico capoluogo di provincia è Caltanissetta. Qui si è recato Luigi Di Maio per celebrare la vittoria di Roberto Gambino, il quale ha vinto nettamente al ballottaggio staccando anche il suo avversario di centrodestra.

Lauigi Di Maio e Matteo Salvini
Roma 01/06/2018 – giuramento Governo Italiano / foto Insidefoto/Image nella foto: Luigi Di Maio-Matteo Salvini

Colpo di coda del Movimento Cinque Stelle a pochi giorni dalle elezioni europee

In linea generale, anche in Sicilia si registra un aumento di consensi in favore della Lega, anche se il Carroccio non sfonda. Anzi. Il partito di Salvini è andato meglio in coalizione che da solo, riaccendendo in qualche modo le luci sul Centrodestra.

Alla fine il Movimento Cinque Stelle si aggiudica lo scontro diretto mantenendo uno dei feudi pentastellati o almeno uno dei luoghi in cui la Lega Nord ha lasciato un pessimo ricordo rendendo decisamente difficile la vita a Matteo Salvini.

ultimo aggiornamento: 13-05-2019

X