Silvio Berlusconi-Milan, il grande ritorno (?)

I margini per il ritorno di Silvio Berlusconi al Milan ancora non ci sono ma potrebbero presto esserci. La via del Cavaliere per tornare in sella alla guida dei rossoneri…

chiudi

Caricamento Player...

Nelle ultime settimane si è parlato con insistenza di un possibile ritorno di Silvio Berlusconi al Milan, un’ipotesi che secondo alcune voci avrebbe eccome un fondo di verità. Dopo le stoccate a Vincenzo Montella e dopo le provocazioni lanciate in pubblica piazza (“Adesso avrei di nuovo i soldi per comprare il Milan“), il tutto accompagnato dalle critiche a Yonghong Li e compagni, l’ex presidente rossonero potrebbe dare seguito alle parole con i fatti. Difficile sì, ma tutt’altro che impossibile.

Dalla cessione del Milan al Fondo Elliott

Dopo la cessione del Milan ai cinesi, Berlusconi ha trascorso un periodo neanche tanto lungo lontano dalle luci dei riflettori salvo poi tornare in grande stile come suo solito. A differenza di quanto ipotizzato da molti, al momento la situazione economica del club sarebbe salda e il progetto resterebbe competitivo anche nel caso in cui la squadra dovesse fallire la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. In settimana si avranno indizi importanti sul futuro del Milan in base alla risposta della UEFA sul voluntary agreement, poi l’attenzione si sposterà sul debito che la proprietà rossonera deve risanare con il Fondo Elliott.

Mercato Milan
HAN LI YONGHONG LI FASSONE

Il possibile ritorno di Silvio Berlusconi

Qualora Yonghong Li non dovesse riuscire a risanare il debito (303 milioni di euro) entro il prossimo ottobre, Silvio Berlusconi potrebbe rilevare parte delle quote societarie proprio dal Fondo diventando così co-proprietario del club senza dover appoggiarsi a Fininvest. Sol fantasia o anche realtà?