Tre simulatori per vedere la Terra sotto una luce nuova

Tre simulatori per vedere la Terra sotto una luce nuova

I simulatori sono un buon modo per farci un’idea delle cose comodamente dalla poltrona di casa nostra. Eccone tre particolarmente interessanti

Internet è senza dubbio un passatempo divertente, ma troppo spesso ci dimentichiamo che può essere anche incredibilmente istruttivo, se sappiamo cosa cercare. Come nel caso dei tre simulatori proposti in questa guida, che ci permettono di osservare la Terra da un punto di vista nuovo senza nemmeno muoverci dal browser.

Il tutto è possibile grazie alle tecnologie più recenti, che ci permettono di far funzionare all’interno del browser veri e propri programmi, con tanto di grafica 3D di ultima generazione. Ecco alcuni esempi, per trascorrere un po’ di tempo in modo utile e divertente.

GEO-FS Flight Simulator

Sul mercato i nuovi simulatori di volo di buona qualità non sono facilissimi da trovare. Flight Simulator di Microsoft è sempre stato il riferimento commerciale del mercato, ma la versione 2020 è ancora in lavorazione. Le premesse che sia qualcosa di speciale ci sono, ma nel frattempo gli appassionati di volo virtuale rimangono in attesa.

Simulatori Geo FS

Qui entra in gioco GEO-FS. È un incredibile simulatore di volo online con 20 diversi aerei, 30.000 piste e la possibilità di sorvolare tutta la terra. L’aspetto più impressionante di GEO-FS è il modo in cui integra nella simulazione informazioni provenienti dal mondo reale.

Per esempio, vedremo il traffico aereo commerciale reale, le condizioni meteorologiche in tempo reale e altri giocatori che volano in questo enorme simulatore multiplayer.

Dal punto di vista grafico ha ancora margini di miglioramento, ma dal punto di vista del realismo GO-FS ha una sorprendente attenzione ai dettagli, anche su aspetti che gli altri simulatori non prendono in considerazione.

Inoltre si basa su un modello freemium, quindi se ci bastano le immagini a risoluzione standard è gratuito. Infine funziona direttamente dal browser senza bisogno di installare nulla.

Google Earth

Google Earth è disponibile anche come app scaricabile, per computer e dispositivi mobili. Tuttavia, chi usa Chrome può lanciare Google Earth in una scheda del browser in pochi secondi. Il sito, come tutti quelli di questa lista è un po’ esoso in termini di risorse e connessione, ma con una dotazione “media” funziona tutto piuttosto bene.

Google ha fatto molto per questo software, che come alcuni altri progetti è partito in sordina. Oggi Earth è uno dei modi migliori per esplorare il nostro pianeta, senza limiti. Possiamo far girare il globo con un clic del mouse, visualizzarlo dallo spazio e poi zoomare verso il basso fino al livello del suolo. Si può accedere a rendering 3D incredibilmente dettagliati della superficie, schede tecniche, visite guidate e molto altro.

Uno strumento così potente e interessante che alcuni insegnanti lo usano anche con finalità didattiche. Ed è stupefacente che Google lo offra gratuitamente: in tutta onestà è uno dei prodotti più sottovalutati dell’azienda.

Solar System Scope

Google Maps ha recentemente aggiunto alla sua collezione pianeti diversi dalla Terra, ma né questo né Google Earth forniscono un modello completo del nostro sistema solare.

Per la verità esistono alcune interessanti alternative, ma Solar System Scope ha il vantaggio di avere un aspetto grafico piuttosto curato e molto simile a un videogame spaziale. E visto che lo scopo di questa guida è dare strumenti utili e divertenti, sembrava la scelta migliore.

Inoltre il sito ha davvero uno dei modelli più belli e più fluidi da eseguire in un browser: il sito è stato ridisegnato di recente, la versione precedente era nell’obsoleta tecnologia Flash, e ora funziona nel browser senza bisogno di nulla.

L’aspetto più interessante e la funzione principale è il nuovo modello 3D del sistema solare. La visualizzazione predefinita è “didattica”, per cui alcune dimensioni non sono in scala, ma lavorando sulle impostazioni è possibile attivare o disattivare le dimensioni relative realistiche, i satelliti e una serie di altri dettagli. Fra le altre cose possiamo impostare qualsiasi data e ora per vedere le posizioni corrette di tutti i corpi celesti, passati o futuri.

Malgrado il nome Solar System Scope offre in realtà molto più del “solo” sistema solare. Possiamo infatti zoomare per dare un’occhiata alla nostra galassia, la Via Lattea, con informazioni sui corpi celesti più rilevanti.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/illustrations/sunrise-spazio-spazio-esterno-globo-1756274/

ultimo aggiornamento: 30-12-2019

X