Scontro tra il Sindaco di Messina De Luca e Lamorgese. Il primo cittadino attacca: “E’ inadeguata, si dimetta”.

Il sindaco di Messina contro il ministro Lamorgese, scontro per lo Stretto. Il Consiglio di Stato ha espresso parere favorevole in relazione alla proposta del Viminale di annullare l’ordinanza straordinaria con la quale il sindaco di Messina ha imposto alle persone che vogliono fare ingresso in Sicilia passando per il porto di Messina di registrarsi almeno 48 ore della partenza.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

L’ordinanza del sindaco di Messina

Proviamo a ricostruire le tappe che hanno portato allo strappo tra il sindaco di Messina Cateno de Luca e il governo. Il primo cittadino, con una ordinanza straordinaria, ha disposto che le persone che arrivano in Sicilia per il porto di Messina devono registrarsi almeno 48 ore prima della partenza sul portale www.sipassaacondizione.comune.messina.it.

Il giudizio del Consiglio di Stato

Il Ministero dell’Interno non ha apprezzato l’iniziativa e si è rivolto al Consiglio di Stato che ha accolto la richiesta di annullamento dell’ordinanza presentata dal Viminale.

Luciana Lamorgese
Luciana Lamorgese

De Luca contro Lamorgese, “È inadeguata, si dimetta”

Il sindaco di Messina De Luca non ha mancato di esprimere il suo disappunto per la decisione del Viminale del Consiglio di Stato.

“E’ vomitevole che un ministro della Repubblica, in questo momento di emergenza, si occupi di una procedura straordinaria per annullare una ordinanza di un sindaco che è restrittiva e rispetta i principi di questo momento che stiamo vivendo di emergenza Coronavirus. Ancora più restrittivo per la salute pubblica. E’ proprio vomitevole. Lamorgese è inadeguata, si dimetta”.

“E’ vomitevole che lo stesso ministro che ha denunciato il sindaco di Messina per vilipendio non si è preoccupato di risolvere gli sbarchi abusivi che si registrano in Sicilia e cito per tutti la Renault 4 che continua a scorrazzare per la Sicilia”.

Cdm annulla ordinanza del sindaco di Messina

Il Consiglio dei ministri ha annullato l’ordinanza del sindaco di Messina. Questo dopo che il Consiglio di Stato aveva espresso parere favorevole di fronte alla richiesta del Viminale di annullare il provvedimento.

ultimo aggiornamento: 08-04-2020


Coronavirus, morto il cantautore John Prine

Bergamo, la Procura indaga sull’ospedale di Alzano