La nave della Ong Sos Mediterranee Ocean Viking è ancora in mare diretta verso la Francia. Ma un sindaco sardo è pronto ad aprire il porto.

La Ocean Viking è diretta verso la Francia ma ancora deve ricevere un porto di sbarco ufficiale. Dopo l’annuncio da parte del governo francese che aveva aperto la disponibilità di far scendere i migranti a bordo nel porto di Marsiglia, è scoppiato il botta e risposta tra Roma e Parigi. La tensione tra i due paesi si è alzata e nel fuoco incrociato c’è il destino di oltre 200 migranti le cui condizioni sono sempre più critiche. Nel frattempo, un sindaco sardo si offre di accogliere i migranti.

La nave della Ong Sos Mediterranee non aveva avuto il permesso di attraccare al porto di Catania o Reggio Calabria come le altre arrivate alle coste italiane perché con troppe persone a bordo. Parigi ha quindi criticato la posizione dell’Italia e disposto che attraccasse nel porto di Marsiglia. Ma la comunicazione ufficiale non è arrivata anche perché a Parigi c’è chi non condivide questa scelta.

Migranti
archivio Image / Cronaca / migranti / foto Imago/Image

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La situazione deve essere affrontata con urgenza: “non ci giriamo dall’altra parte”

Nel frattempo, il sindaco del comune di Porto Torres, nel nord della Sardegna si oppone alla decisione del governo italiano e apre il suo porto dicendosi disponibile di accogliere i migranti. “È mio intento rendere disponibile la città e il porto di Porto Torres ad accogliere i naufraghi della nave di Sos Mediterranèe Ocean Viking” ha detto Massimo Mulas. “La mia comunità non vuole girarsi dall’altra parte, la città di Porto Torres è sempre stata una città accogliente e solidale con chi soffre” ha detto il sindaco ricordando che la Commissione Ue ha invitato ad aprire il porto più vicino per le condizioni critiche dei passeggeri a bordo.

“Non è sicuramente mio intento fare polemica con nessuno, figuriamoci col Governo del mio Paese, ma la città che mi onoro di amministrare è sempre stata e sempre sarà una città accogliente, una città di porto e quindi un porto sicuro per chiunque” ha precisato il sindaco sardo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 10-11-2022


Guerra, Russia disposta ad aprire i negoziati con l’Ucraina 

Usa, elezioni Midterm: Trump è il vero sconfitto