Svolta nella guerra tra Russia e Ucraina,: in seguito all’annuncio della ritirata delle truppe da Kherson, Mosca si apre ai negoziati.

Sembra sia arrivata un’importante svolta nella guerra tra Russia e Ucraina, che conferma ancora una volta la posizione delle truppe di Kiev. Nella giornata di ieri, 9 novembre 2022, il ministro della difesa russo Serghiei Shoigu ha ordinato il ritiro delle truppe da Kherson e il loro spostamento sulla sponda sinistra del fiume Dnepr.

Pare che la Russia sia disponibile ad aprire i negoziati con l’Ucraina dopo il ritiro delle truppe di Mosca dalla capitale ucraina. La notizia giunge subito dopo l’annuncio del ritiro delle truppe da Kherson, attraverso una dichiarazione della portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, citata da Tass.

profughi guerra ucraina

Il ministro degli Esteri russo ha dichiarato: “Siamo ancora aperti ai negoziati. Non li abbiamo mai rifiutati, siamo pronti ad accoglierli, naturalmente tenendo conto delle realtà che si stanno sviluppando in questo momento”.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

L’accusa russa alla Germania

È arrivata anche una critica nei confronti della Germania da parte del ministro degli Esteri, secondo cui il governo tedesco, invece di spingere l’Ucraina a negoziare con la Russia, continua a fornirgli materiale bellico da utilizzare per continuare il conflitto.

Ha dichiarato: “La Germania, in contrasto con le proprie leggi e regolamenti che vietano l’esportazione di armi letali nelle regioni di crisi e nelle zone di conflitto armato, continua a fornire sistemi di armamento al regime di Kiev, incoraggiando così la continuazione delle ostilità a tutti i costi”, dice.

Il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha ordinato al comandante delle forze russe in Ucraina Sergei Surovikin di “iniziare il ritiro delle truppe e adottare tutte le misure per garantire il trasferimento sicuro di personale, armi e attrezzature attraverso il fiume Dnieper”. Si tratta di una incredibile svolta: per la prima volta nel conflitto tra i due Paesi la Russia abbandona spontaneamente il campo di battaglia.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 10-11-2022


I russi si ritirano da Kherson: ma Kiev non esulta, è una trappola?

Ocean Viking: sindaco di Porto Torres pronto ad accogliere i migranti