Rinviato l’incontro tra governo e sindacati sulla riforma delle pensioni. Era previsto per la giornata del 7 febbraio.

Slitta in confronto tra i sindacati e il governo sul tema delle pensioni. L’incontro era in programma per la giornata del 7 febbraio ma è stato posticipato alla settimana successiva.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Slitta il vertice tra sindacati e governo sulle pensioni

Secondo quanto emerso a mezzo stampa, l’incontro originariamente in programma per il 7 febbraio è stato posticipato per poter procedere con ulteriori accertamenti e analisi tecniche sulle proposte sul tavolo del confronto.

L’ipotesi, secondo quanto riferito dall’Ansa, è che dopo il confronto tecnico possa andare in scena l’incontro tra il governo e sindacati. Successivamente si procederebbe con un confronto politico per fare il punto della situazione.

Palazzo Chigi
Palazzo Chigi

La difficile discussione politica

Per Mario Draghi la discussione politica sulla riforma delle pensione potrebbe essere più complicata del previsto. Si tratta infatti di una riforma scomoda, che rischia di far perdere consensi. E la discussione entra nel vivo proprio nei mesi che portano alla campagna elettorale.

Nel governo la Lega, che aveva lanciato Quota 100 come misura bandiera, potrebbe rallentare il lavoro dell’esecutivo per non mettere la firma su una riforma delicata e quindi per non concedere vantaggio elettorale a Fratelli d’Italia.

La spaccatura nella coalizione di Centrodestra in effetti potrebbe avere ripercussioni sul governo. La Lega si è già sfilata dal primo decreto approvato dal governo dopo la difficile elezione del Presidente della Repubblica.

Mario Draghi
Mario Draghi

La riforma delle pensioni

Il tema delle pensioni aveva portato ad una rottura tra governo e sindacati durante i lavori di preparazione della legge di Bilancio. Rottura che il premier Draghi ha abilmente ricucito varando una misura temporanea e aprendo un tavolo di discussione proprio con i sindacati. Lo scopo è quello di arrivare ad una riforma delle pensioni che possa essere gradita ai sindacati e sostenibile per il governo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

governo Draghi

ultimo aggiornamento: 06-02-2022


Criptovalute, arriva la stretta del Mef: i dettagli

Amazon Prime, aumenta il costo dell’abbonamento