MotoGP, Bradley Smith il sostituto di Andrea Iannone in Aprilia

MotoGP, Bradley Smith il sostituto di Andrea Iannone in Aprilia

Bradley Smith il sostituto di Andrea Iannone in Aprilia.

ROMA – Sarà Bradley Smith il sostituto di Andrea Iannone in Aprilia. Il pilota inglese è stato scelto dalla scuderia di Noaro per l’inizio della stagione in attesa della decisione definitiva del Tas sull’abruzzese.

Una grande opportunità per il britannico che la scorsa stagione ha disputato solo alcune gare con la wild card oltre il Gran Premio di casa di Moto due in sostituzione dell’infortunato Pawi. Ora per lui questa chance di correre almeno la prima parte della stagione in attesa di scoprire il destino di Iannone.

La grande opportunità di Bradley Smith

Pochi mesi (o una stagione) per convincere l’Aprilia. Bradley Smith è pronto a salire sulla moto per cercare di ottenere una conferma dal parte del team di Noaro. In caso di squalifica da parte di Iannone, la squadra italiana sarebbe costretta a tornare sul mercato per trovare il compagno di Aleix Espargaro.

L’indiziato principale sembrava essere Danilo Petrucci. Il ternano, però, sembra essere destinato alla Ktm con l’Aprilia che potrebbe decidere di puntare su una soluzione interna con Smith insieme al pilota spagnolo. I ragionamenti sono in corso anche e la squadra potrebbe prendersi del tempo per valutare anche le altre opportunità destinate ad arrivare nel corso della stagione.

Aprilia
fonte foto https://www.facebook.com/ApriliaItalia/

Iannone rischia una squalifica fino a 4 anni

Il destino di Andrea Iannone si deciderà nelle prossime settimane. La Wada ha presentato il ricordo al Tas chiedendo una squalifica di quattro anni. La difesa del pilota, invece, la revoca della sospensione dei 18 mesi.

Un percorso giudiziario non semplice per l’italia con la sentenza attesa per settembre e ottobre. La speranza è quella di tornare in pista il prima possibile per cercare di riscattare un periodo non facile. L’Aprilia, intanto, corre ai ripari affidandosi a Bradley Smith per i primi Gran Premi.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ApriliaItalia/

ultimo aggiornamento: 25-06-2020

X