Solo Mbappé meglio di lui

Solo Mbappé meglio di Cutrone tra gli attaccanti Under 20 in Europa. E in Italia ci domandiamo se debba giocare titolare.

Mentre in Italia si discute e ci si interroga se un giocatore come Patrick Cutrone debba essere titolare, probabilmente in Europa ci prendono per pazzi e non si stupiscono dell’esclusione dell’Italia dal prossimo mondiale.

Se noi centelliniamo i giovani talenti in attesa di una presunta immaturità, nel resto del mondo i giocatori forti giocano, diventano grandi sul campo e si costruiscono valutazioni di mercato da urlo.

I numeri parlano chiaro, Cutrone tra i migliori d’Europa

Come evidenziato da La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, Patrick Cutrone è il secondo marcatore Under 20 dei principali campionati europei. Meglio di lui solo Kylian Mbappé del Psg, che ha avuto più spazio a disposizione ed è già considerato un giocatore fatto, pronto per guidare l’attacco di una squadra prestigiosa.

L’unica differenza tra i due è proprio questa: uno è stato gettato nella mischia senza troppe domande, l’altro paga una cultura tutta italiana secondo cui non basta giocare bene per ottenere una maglia da titolare.

La strada è ancora lunga

Su una cosa Gattuso e il Milan hanno ragione: il giocatore non deve commettere l’errore di sentirsi arrivato. La strada è ancora lunga e la sfida più difficile è quella di riuscire a confermarsi, prima partita dopo partita e poi stagione dopo stagione. Certo, domandarsi se debba giocare è un paradosso tutto italiano.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 12-02-2018

Nicolò Olia

X