Le intenzioni di voto mostrano il partito della presidente del Consiglio ancora in crescita così come il M5S che raggiunge il Pd.

Rispetto alla settimana scorsa guadagna quasi un punto Fratelli d’Italia ampliando ancora di più il divario con il secondo partito, il Pd. Nel frattempo i dem vengono raggiunti dai loro ex alleati pentastellati. In crescita anche il Terzo Polo e lieve ripresa di Forza Italia mentre cala ancora la Lega. Il sondaggio di Swg per La7 mostra le intenzioni di voto dopo la prima settimana del nuovo governo a guida Meloni.

Fratelli d’Italia guadagna +0,8 e va a 29,1% staccando ampiamente il Pd che perde ancora lo 0,7 e si ritrova a 16,3% al pari del Movimento 5 Stelle. In crescita l’altra frangia dell’opposizione, Azione-Italia Viva che registra una leggera crescita e arriva a 8,6% che stacca la Lega che nel frattempo cala e perde lo 0,7% e si ferma a 7,9%. Una leggera salita di 0,3 anche per Forza Italia che si attesta al 6,5%.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Meloni supera le aspettative e continua a guadagnare consensi e fiducia

Restano stabili i partiti minori come Sinistra Italiana e i Verdi stabili al 4,1%, mentre un leggero calo per +Europa e Italexit. La premier e il suo partito sono ad un punto di percentuale dal 30% di gradimento, traguardo non lontano considerando l’andamento dei consensi che vede il primo partito d’Italia al vertice della classifica da molto tempo ormai.

Inoltre, secondo il sondaggio Ipsos dopo il discorso programmatico alle camere della premier, l’indice di gradimento di Giorgia Meloni è pari al 54%, mentre quella per il suo governo si attesta a 51. Un dato importante è anche il giudizio positivo di Meloni da parte degli elettori di centrosinistra pari al 23%, 27% per i pentastellati e il 29% degli astensionisti.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-11-2022


Renzi: “Meloni difenderà l’eredità di Draghi”

Rave abusivi, i provvedimenti del governo Meloni