Il regalo del Fisco, l'Agenzia delle Entrate sospende le riscossioni a Natale

Il regalo di Natale del Fisco, l’Agenzia delle Entrate sospende le riscossioni

L’Agenzia delle Entrate sospende l’attività di riscossione per le festività natalizie. Una decisione presa per evitare disagi ai contribuenti.

ROMA – Durante le festività natalizie l’Agenzia delle Entrate non busserà alla porta degli italiani. La decisione è stata comunicata dallo stesso Fisco che ha deciso di prendersi una pausa dal 23 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 per non creare disagi ai contribuenti in questo periodo.

Uno stop che metterà nel congelatore oltre trentamila atti – eccetto quelli inderogabili – che saranno ripresi nella prima settimana del nuovo anno. Una presa di posizione che potrebbe fare felici molti cittadini che potranno godersi il periodo delle festività in maniera tranquilla senza pensare al Fisco.

Agenzia delle Entrate
Agenzia delle Entrate (fonte foto https://twitter.com/notiveri)

L’Agenzia delle Entrate si ferma a Natale: il Fisco riprenderà la riscossione a gennaio

Negli ultimi tempi l’Agenzia delle Entrate è al lavoro per cercare di migliorare il rapporto con i cittadini e le imprese. La decisione di sospendere la riscossione fa parte di questo progetto che è in atto ormai da diverso tempo. Negli scorsi mesi il Fisco ha semplificato gli adempimenti fiscali oltre che garantire una maggiore facilità dei servizi ai contribuenti.

Nei prossimi mesi potrebbero essere previsti dei nuovi annunci per avvicinare sempre di più l’Agenzia ai suoi contribuenti. Intanto non ci saranno brutte sorprese durante le festività natalizie. Per quanto riguarda le cartelle inderogabili – che dovrebbero essere poco più di duemila – la notifica è attesa tramite posta certificata. Anche questa decisione è stata presa per sveltire e semplificare ancora di più il servizio ai cittadini.

Per tutti gli atti che possono essere rimandati bisognerà aspettare il 7 gennaio 2019 con i contribuenti che potranno godersi la fine del 2018 e l’inizio del nuovo anno senza pensare alle tasse da pagare. Un periodo di festa e di tranquillità con l’Agenzia delle Entrate che ha deciso di prendersi un periodo di pausa.

fonte foto copertina https://twitter.com/notiveri

ultimo aggiornamento: 22-12-2018

X